27.6 C
Torino
martedì, 16 Luglio 2024

Colazione con Appendino, Iaria sempre più assessore all’Urbanistica di Torino

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sono ancora solo indizi che però portano verso un nome. Quello di Antonino Iaria.

Stiamo parlando del nuovo assessore all’Urbanistica di Torino. Da giorni il consigliere Cinque Stelle è entrato nella rosa dei papabili e non per caso.

Infatti non è una novità il fatto che chi prenderà il posto di Guido Montanari, l’ex vicesindaco con le deleghe all’Urbanistica, a cui Appendino ha dato il benservito dopo che il Salone dell’Auto ha lasciato Torino per Milano, sarà uno dei consiglieri di maggioranza.

Non solo: 49 anni, laurea in architettura, con esperienze come architetto civile e varie consulenze sulle spalle. Iaria è consigliere anche in Città Metropolitana, dove ha deleghe ai lavori pubblici, gare e contratti e infrastrutture. Insomma per dirla alla buona “uno che ne sa”. Mentre a Palazzo di Città è presidente della Quarta Commissione “Sanità e servizi sociali”.

Un fedelissimo della sindaca. E qui l’ultimo indizio fresco di giornata.

Antonio Iaria infatti questa mattina ha fatto colazione con Chiara Appendino, al “Sicily” di via Cibrario 17, praticamente a pochi metri dalla casa della sindaca.

Non è dato sapere gli argomenti trattati davanti a cappuccino e caffè, ma c’è chi giura che avevano più a che fare con l’incarico in giunta che a un commento sul neo governo targato M5s-Pd.

Ma attenzione. Prima del 9 settembre, giorno in cui Appendino annuncerà urbi et orbi il nome del neo assessore, spetterà ai consiglieri grillini condividere o meno la scelta fatta.

Comunque sia Iaria resta in pole position.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano