16.3 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Bonus 600 euro, come sapere se la domanda è stata accettata e quando sarà pagato

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Sono quasi 5 milioni le persone che hanno fatto domanda all‘Inps per il Bonus da 600 euro che il Governo ha destinato ad autonomi e partite Iva per l’emergenza Coronavirus. Ma di queste domande, afferma l’Istituto di previdenza, 400 mila, sono state scartate perchè non in regola con i requisiti e quindi non riceveranno i soldi. E altre ancora in fase di elaborazione.

Ma andiamo con calma. Come da circolare Inps le domande potevano essere presentate dallo scorso 1 aprile, data fatidica in cui il portale crollò per l’afflusso eccessivo e secondo le versioni ufficiali un attacco hacker. In ogni modo per chi è riuscito a presentare domanda e ha i requisiti il bonus doveva arrivare direttamente con bonifico a partire dal 15 aprile.

Ad oggi sono dunque circa 3,5 milioni i pagamenti effettuati per quasi un milione di domande sono ancora in fase istruttoria, e quindi devono ancora passare al vaglio dei controlli per l’approvazione. Ma circa 400 mila saranno respinte per mancanza di requisiti come fanno sapere i vertici Inps.

Dunque per chi ad oggi non ha ancora ricevuto il pagamento pur avendo presentato domanda conviene innanzitutto verificare lo stato della stessa attraverso la propria area riservata sul sito dell’Inps. Fate attenzione anche di aver comunicato il numero di Iban giusto, visto che sono ben 250mila le domande inserite a cui non corrisponde un corretto numero di Iban. Attenzione anche perchè al momento non è ancora disponibile la procedure per correggere eventuali errori nella domanda: si dovrà attendere almeno fine settimana.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano