18.2 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Arrestato 24enne per tentato omicidio

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

È stato arrestato a Torino, dopo quasi un anno di indagine, il presunto accoltellatore che a Riccione tentò di uccidere un trentenen di origini pugliesi. È il 9 luglio 2013 nella zona del Marano a pochi passi da un ristorante-kebab scoppiò una rissa relativa alla restituzione di un debito di cento euro. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Riccione il 24enne turco arrestato nel capoluogo piemontese dove risiede si sarebbe avventato contro il 30enne colpendolo all’addome con un coltello da cucina. Dopo l’aggressione il giovane sarebbe poi tornato con la maglia ancora sporca di sangue a lavorare nel ristorante-kebab.
A questo punto il suo titolare vendendolo sporco di sangue gli aveva chiesto che era accaduto. Il 24 enne dicce che era stato aggredito da tre italiani. Il datore di lavoro quindi accompagnò l’uomo dai militari dell’Arma per sporgere denuncia ma il giovane con una scusa era riuscito a scappare e a non entrare in caserma.
Come detto, dopo un anno di indagini, e grazie al riconoscimento fotografico e gli accertamenti sul suo permesso di soggiorno, il presunto aggressore è stato identificato e arrestato per tentato omicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano