14.9 C
Torino
venerdì, 25 Settembre 2020

Appendino replica a Salvini: “Un’amministrazione si giudica a fine del mandato”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Paolo Bogliano
Paolo Bogliano
Inizio nel 2001 come redattore presso News Italia Press oltre a scrivere articoli segue la rassegna stampa internazionale. Si trasferisce a Milano dove si forma come comunicatore all'interno dell'organizzazione di eventi e customer care.

Matteo Salvini, durante la sua kermesse al Lingotto, dove ha dato il via alla campagna elettorale della Lega per le amministrative di Torino 2021, ha fortemente criticato l’amministrazione 5Stelle, e ha attaccato le scelte della sindaca Appendino riguardo alle scelte su Olimpiadi e Salone dell’Auto.

Ovviamente la risposta della prima cittadina non si è fatta attendere, infatti a margine di un evento per Torino Città del Cinema, ha subito ribattuto alle alle accuse del premier leghista: «È il suo giudizio. Poi un’amministrazione si giudica alla fine del mandato e questo è l’anno in cui raccogliamo i frutti. Ma, a prescindere, io non amministro per il consenso ma per l’interesse della città. Abbiamo ereditato una città che era la più indebitati d’Italia – replica Appendino – messo in sesto i conti, quest’anno facciamo investimenti importanti sulle strade, abbiamo ottenuto quasi 1 miliardo per la Metro 2, preso Gtt sull’orlo del fallimento e rilanciata, abbiamo affrontato il tema dell’ambiente, tutte tematiche che prima non erano state affrontate. Poi gli elettori sono liberi di fare le scelte che credono e giudicare secondo le loro appartenenze o esigenze. Penso al tema dell’ambiente – spiega la sindaca – c’è chi ritiene sia prioritario chi, per motivi elettorali, no. Io non appartengo a questa categoria, a cui appartiene probabilmente la Lega, che non ha il coraggio di fare scelte impopolari per tutelare l’ambiente».

- Advertisement -

Quanto all’ipotesi lanciata da Salvini di un candidato civico per Torino, Appendino osserva che «Ogni partito fa le sue scelte. Io sono concentrata su quest’anno che per l’amministrazione è importante. Ovviamente Salvini può fare quello che vuole, presentare un candidato sindaco, saranno i cittadini a decidere, non entro nelle dinamiche di altri partiti».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Di Maio e Zingaretti si spartiscono le amministrative 2021? Il Pd torinese risponde

La notizia diffusa sui quotidiani questa mattina di un accordo tra Pd e M5s sulle amministrative 2021 non lascia indifferente il Pd...

Appendino e Pd? Lo Russo categorico: “Nessuna alleanza”

Lo aveva già detto in più occasioni e ritorna ad affermarlo anche oggi nei giorni successivi al voto referendario e amministrativo, ultima...

Laus: “Periferie diventino zone franche urbane”

Da tempo Torino è salita sul podio nazionale delle città con le periferie più popolate. E il primato purtroppo le è valso...

Moncalieri, Paolo Montagna si conferma sindaco. Ballottaggio a Venaria e Alpignano

Secondo mandato per Paolo Montagna, l'esponente del Partito Democratico che al primo turno si riconferma sindaco di Moncalieri con un consenso che...

Pd, lavorare sulle periferie per superare il voto “di protesta”

L'analisi del voto, a caldo, è sempre frutto di una percezione personale in attesa di dati più chiari, flussi e studi più...