15.3 C
Torino
giovedì, 9 Aprile 2020

Appendino replica a Salvini: “Un’amministrazione si giudica a fine del mandato”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Buoni spesa Torino, ecco il link per fare la richiesta online

Come aveva annunciato previsto la sindaca Chiara Appendino ci sono stati dei problemi iniziali dovuti alle troppe entrate nel sito predisposto per la richiesta...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Incendio in centro a Torino, in fiamme un negozio di fiori (VIDEO)

Le fiamme hanno avvolto il negozio di fiori sintetici, in via Santa Teresa, in pieno centro a Torino. A pochi metri da un supermercato....

Fallimento Scarpe & Scarpe, Fisascat Cisl Torino-Piemonte: “Rispetto per i dipendenti”

La Fisascat Cisl Torino-Piemonte commenta il rischio di fallimento della ditta Scarpe & Scarpe di Torino, chiedendo "rispetto e attenzione per i dipendenti" che...
Paolo Bogliano
Paolo Bogliano
Inizio nel 2001 come redattore presso News Italia Press oltre a scrivere articoli segue la rassegna stampa internazionale. Si trasferisce a Milano dove si forma come comunicatore all'interno dell'organizzazione di eventi e customer care.

Matteo Salvini, durante la sua kermesse al Lingotto, dove ha dato il via alla campagna elettorale della Lega per le amministrative di Torino 2021, ha fortemente criticato l’amministrazione 5Stelle, e ha attaccato le scelte della sindaca Appendino riguardo alle scelte su Olimpiadi e Salone dell’Auto.

Ovviamente la risposta della prima cittadina non si è fatta attendere, infatti a margine di un evento per Torino Città del Cinema, ha subito ribattuto alle alle accuse del premier leghista: «È il suo giudizio. Poi un’amministrazione si giudica alla fine del mandato e questo è l’anno in cui raccogliamo i frutti. Ma, a prescindere, io non amministro per il consenso ma per l’interesse della città. Abbiamo ereditato una città che era la più indebitati d’Italia – replica Appendino – messo in sesto i conti, quest’anno facciamo investimenti importanti sulle strade, abbiamo ottenuto quasi 1 miliardo per la Metro 2, preso Gtt sull’orlo del fallimento e rilanciata, abbiamo affrontato il tema dell’ambiente, tutte tematiche che prima non erano state affrontate. Poi gli elettori sono liberi di fare le scelte che credono e giudicare secondo le loro appartenenze o esigenze. Penso al tema dell’ambiente – spiega la sindaca – c’è chi ritiene sia prioritario chi, per motivi elettorali, no. Io non appartengo a questa categoria, a cui appartiene probabilmente la Lega, che non ha il coraggio di fare scelte impopolari per tutelare l’ambiente».

Quanto all’ipotesi lanciata da Salvini di un candidato civico per Torino, Appendino osserva che «Ogni partito fa le sue scelte. Io sono concentrata su quest’anno che per l’amministrazione è importante. Ovviamente Salvini può fare quello che vuole, presentare un candidato sindaco, saranno i cittadini a decidere, non entro nelle dinamiche di altri partiti».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

- Advertisement -Nuova Società - sponsor
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Primo Piano

Coronavirus, Governo Conte verso la proroga delle restrizioni fino al 3 maggio

Il governo va verso il prolungamento del lockdown fino al 3 maggio. E' quanto si apprende da fonti sindacali al termine del vertice tra...

In Piemonte i guariti di oggi sono il doppio dei decessi

Altri 133 guariti in Piemonte, che arrivano oggi a quota 865 in tutta la Regione. 56 (+6) in provincia di Alessandria, 45 (+4) in...

Piemonte, Cirio chiude i supermercati per Pasqua e Pasquetta

Niente spesa nei supermercati per Pasqua e Pasquetta. Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha firmato l'ordinanza che stabilisce la chiusura dei supermercati...

Coronavirus, Unione industriale Torino: “Mascherine bloccate da Inail”

L'Unione Industriale di Torino ha acquistato un ingente carico di mascherine per le imprese associate, 300.000 sono state importate dall'estero, ma forti ritardi burocratici...

Coronavirus, in Piemonte allarme usura

“La grave crisi di liquidità causata dall’emergenza Covid-19 è un terreno che anche in Piemonte potrebbe rivelarsi fertile per gli usurai”. La denuncia arriva...
- Advertisement -Nuova Società - sponsor