5.5 C
Torino
martedì, 9 Marzo 2021

Piemonte, zona arancione da domenica: ecco i divieti

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Il Piemonte torna zona arancione. Da domenica 17 gennaio, assieme a altre 8 regioni, non sarà più giallo e si intensificheranno i divieti e le restrizioni. 

A deciderlo il ministro della Salute Roberto Speranza in base all’analisi degli indici di contagio che in Piemonte è sopra la quota stabilito dal nuovo Dpcm che prevede che per restare in zona gialla sia necessario un RT sotto quota 1, mentre è attualmente a 1,07. A ciò si aggiunge che secondo il Comitato tecnico scientifico il livello di rischio del territorio è alto e quindi sono necessarie nuove restrizioni.

Piemonte, la zona arancione da domenica 17 gennaio

In Piemonte le nuove misure restrittive entreranno in vigore domenica 17 gennaio e dureranno per due settimane. Le norme contenute nel nuovo Dpcm firmato nelle scorse ore dal premier Conte prevedono la chiusura di bar e ristoranti che potranno lavorare solo per asporto o delivery fino alle 18 e il divieto di spostamenti dal proprio Comune. Possibili invece le visite ai parenti e amici ma sono per due persone alla volta. 

Ancora in dubbio il ritorno a scuola dei ragazzi delle superiori: il nuovo decreto del Governo infatti stabilisce la possibilità di frequenza in aula al 50 o 75 per cento per gli studenti in zona gialla o arancione, ma lascia anche libertà alle singole regioni di decidere misure più restrittive. Resta dunque da capire cosa deciderà in queste ore il governatore del Piemonte Alberto Cirio che fino ad oggi ha scelto la linea dura anche quando i dati davano la possibilità di far tornare gli studenti in aula. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano