8.7 C
Torino
mercoledì, 28 Settembre 2022

Festival Alta Felicità, Montaruli-Marrone: “Prendere distanze da evento che è schiaffo allo Stato”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Dopo le critiche nei giorni al movimento ambientalista che al Climate Social Camp avrebbe fatto partecipare le france estremiste dei centri sociali gli esponenti piemontesi di Fratelli d’Italia, Augusta Montaruli e Maurizio Marrone, si scagliano contro il Festival NoTav Alta Felicità che inizia oggi in Valsusa: “E’ uno schiaffo allo Stato in questi anni costantemente minacciato dalle frange più estreme”. Lo sostengono in una nota congiunta la parlamentare e all’assessore della Regione Piemonte 

“L’opposizione alla linea Torino-Lione è un collante ideologico pericoloso su cui chiediamo ancora una volta attenzione massima al ministero dell’Interno”, aggiungono i due esponenti di Fdi, sottolineando che “chiunque ha a cuore la sicurezza del nostro territorio dovrebbe prendere le distanze da questo evento che ci chiediamo chi, considerati i trascorsi, abbia autorizzato”. 

Infine Montaruli e Marrone si soffermano sul fatto che sul sito del Comune di Torino, alla sezione Torino Giovani, ieri fosse annunciato il Festival No Tav con tanto di programma. Annuncio poi rimosso dal portale in serata. Una notizia che Fdi definisce “inquietante”. “Chiediamo a tutte le autorità di verificare questo episodio ed individuare eventuali responsabili”, concludono Montaruli e Marrone.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano