2.4 C
Torino
venerdì, 22 Gennaio 2021

Damilano colpite le sue imprese. Appendino: “Vili atti”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società.

Tre raid contro il candidato di sindaco di Torino l’imprenditore Paolo Damilano, che questa mattina ha denunciato ai carabinieri un raid vandalico nei vigneti di Barolo dove gestisce la cantina di famiglia e due negli storici locali torinesi, rilevati da qualche anno, il pastificio Defilippis e il bar Zucca, nel centro del capoluogo piemontese.

La solidarietà di Chiara Appendino arriva via Tweet: “Ho espresso personalmente la mia solidarietà all’imprenditore Paolo Damilano candidato sindaco di Torino per i vili atti vandalici ai danni delle sue aziende di cui spero si riescano a individuare i responsabili. La violenza a sfondo politico o meno non ha mai cittadinanza”. 

Solidarietà anche dal capogruppo del Pd in consiglio comunale e candidato alle primarie Stefano Lo Russo.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano