9.2 C
Torino
martedì, 21 Maggio 2024

Universiadi 2025, presentati i colori ufficiali 

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Presentati i colori delle Universiadi 2025, World University Games Winter, questa mattina in Sala Trasparenza della Regione Piemonte, in piazza Castello a Torino: giallo, verde, blu, rosa e viola che già campeggiano in piazza Castello a Torino, a Pragelato, a Bardonecchia e presto anche a Pinerolo e Torre Pellice.

All’evento hanno partecipato Michele Sciscioli, capo del dipartimento per lo sport presidenza del consiglio dei ministri, Fabrizio Ricca, assessore allo sport della Regione Piemonte, Domenico Carretta, assessore allo Sport del Comune di Torino, Alessandro Ciro Sciretti, presidente Edisu e presidente del Comitato e Riccardo D’Elicio, presidente del Centro Universitario Sportivo di Torino e vice presidente vicario del comitato.

Ogni colore ha il suo significato, come è stato spiegato: “Il giallo è il colore primario che richiama più leggerezza ed è associato al sapere. A livello temporale, è il colore che rappresenta il futuro. Il verde rappresenta il colore della vita che continua e si rinnova, segno di equilibrio e di crescita, per questo è associato alla giovinezza”. 

E ancora “Il blu è il colore abbinato all’intelletto, alla calma e alla stabilità. Inoltre, favorisce il fluire dell’energia. Il rosa, nel sottotono freddo, è il simbolo della speranza. Si tratta di un colore estremamente positivo che incute sicurezza e ottimismo. Il viola, nel sottotono del blu, è il colore della saggezza e della magia, ma anche del lusso, della nobiltà e della bellezza”.

L’assessore regionale piemontese allo Sport Fabrizio Ricca ha commenato: “Il territorio piemontese inizia a vibrare per l’arrivo delle Universiadi 2025 quelle di portarle in Piemonte è stata una scommessa in cui abbiamo creduto dal principio e che alla fine si è dimostrata vincente”. 

“Vedere oggi in giro per le nostre valli olimpiche i manifesti che promuovono questo importante evento ci fa già intuire come sarà ospitate migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo pronti a vivere un territorio da sempre sinonimo di sport invernali”, ha aggiunto Ricca. 

“Le Universiadi sono qualcosa di concreto. Il percorso di avvicinamento è concreto. Ci aspettiamo oltre 140milioni di euro di ricadute economiche sul territorio al di là dei 40 milioni che sono il costo dell’evento e quindi cifre che certamente arriveranno sul territorio grazie al governo e alla Regione. Inoltre ci sarà una eredità: i fondi delle Universiadi si sono uniti ai fondi Pnrr è realizzeremo oltre mille posti letto nei prossimi anni con due investimenti” ha sostenuto Alessandro Ciro Sciretti, presidente Edisu e presidente del Comitato per le Universiadi 2025 durante la presentazione dei pittogrammi delle World University Games Winter. 

“Si parla di 180 milioni di euro di investimenti per nuovi posti letto che poi diventeranno residenzialità universitaria – ha aggiunto – Inoltre ci Saranno quasi 10 milioni di investimenti sulle venue di gara: 5 milioni direttamente da fondi pubblici e altri 5 milioni che verranno messi dai privati. L’universiade è cultura formazione sport di alto livello ma è anche importanti ricadute economiche e sociali sul territorio su Torino e di tutto il Piemonte”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano