15.4 C
Torino
domenica, 26 Settembre 2021

Un altro femminicidio a Torino, guardia giurata spara alla moglie

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ha usato la sua pistola per sparare alla moglie uccidendola. L’episodio è accaduto nel primo pomeriggio in un appartamento di corso Novara, quartiere Aurora, alla periferia di Torino.

Un uomo di 50 anni, guardia giurata, ha esploso cinque colpi contro la moglie uccidendola. A dara l’allarme i vicini di casa che hanno sentito gli spari. Sul posto è intervenuta la polizia che lo ha arrestato.

La coppia si era separata da alcuni mesi, ma l’uomo era rimasto a vivere nello stesso condominio per restare vicino ai figli, di 25 e 16 anni.

“L’avevo vista dieci minuti prima – racconta in lacrime un’amica, parrucchiera in un negozio vicino – l’avevo salutata mentre rientrava a casa con le borse della spesa. Poi ho sentito i colpi di pistola”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor
per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano

Nuova Società - sponsor