16.9 C
Torino
domenica, 9 Maggio 2021

Torino a portata di smartphone: le migliori app per vivere la città

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Con le nuove tecnologie mobili, vivere le nostre città è diventato molto più semplice e comodo, grazie a servizi che permettono di essere sempre aggiornati e di avere informazioni utili a portata di mano anche fuori casa. Ecco alcune delle proposte più interessanti per chi vive a Torino.

I dispositivi mobili e la rivoluzione delle app

Negli ultimi anni, le evoluzioni tecnologiche hanno letteralmente rivoluzionato la nostra quotidianità. Sfruttando smartphone e tablet, è infatti oggi possibile accedere a un ventaglio davvero infinito di proposte, che spaziano dai servizi di pubblica utilità all’intrattenimento e non è un caso che gran parte delle attività personali e professionali vengano svolte in larga misura proprio da mobile, come dimostra il successo di app dedicate, per esempio, allo shopping online così come ai giochi da casino o alla messaggistica, che oggi contano milioni di utenti sparsi in tutto il mondo.

I cataloghi proposti dagli store digitali contengono infatti migliaia di applicazioni di ogni genere, alcune rivolte al mercato globale e altre più locali, che permettono di avere sempre a portata di mano servizi anche essenziali, per i quali la tempestività e la disponibilità in ogni momento risultano fondamentali. Dal turismo alla mobilità sostenibile, ecco quali app scaricare per avere Torino sempre in tasca.

tabUi, Arch.i e non solo: le app per la scoperta turistica di Torino

Torino è senza dubbio una delle città italiane più amate e visitate dai turisti ed è per questo che molte applicazioni mobili puntano proprio su questo settore per fornire servizi a elevato valore aggiunto. Chi si trova in città per una visita, breve o lunga che sia, può infatti contare su app molto interessanti, che permettono di trovare in ogni momento informazioni su monumenti e siti di interesse, itinerari e servizi di ogni tipo.

tabUi, per esempio, si pone come una vera e propria guida turistica multimediale, continuamente aggiornata anche grazie ai contributi degli stessi utenti. Attraverso questa app è possibile avere accesso a un’ampia raccolta di contenuti fotografici, audio e video, e di conoscere in pochi tap i percorsi più interessanti da seguire in auto, in bici o a piedi, i punti panoramici più suggestivi, musei, strutture ricettive e molto altro, per un’esperienza di viaggio ancora più semplice e divertente.

Da non perdere, per i turisti in gita a Torino, anche Arch.i, l’app che permette di scoprire i tesori cittadini attraverso la “lettura” dei singoli monumenti. Laddove previsto, sarà possibile puntare lo smartphone verso il monumento e ricevere in tempo reale ogni informazione utile, con un racconto dettagliato della sua storia e di tutte le curiosità che lo riguardano.

Nell’ambito delle guide audio, infine, molto interessante è anche MyWoWo (abbreviazione di My Wonderful World), un’app disponibile in numerose città del mondo, tra cui Torino, che si pone come un accompagnatore personale multilingue in grado di fornire tutte le informazioni utili e aneddoti sui luoghi più belli.

Trasporti pubblici e mobilità sostenibile: le app al servizio del cittadino e del turista

Uno degli aspetti fondamentali quando ci si trova in una città, sia come abitante che come viaggiatore, è quello legato ai trasporti. Spesso considerati un punto debole delle nostre aree metropolitane, i trasporti pubblici si stanno evolvendo sfruttando proprio le app, per un rapporto più diretto e chiaro tra aziende e utenti. GTT App, per esempio, mette in contatto l’azienda dei trasporti pubblici torinesi con il pubblico, fornendo informazioni su linee, orari, tempi di attesa ed eventuali comunicazioni importanti, per far sì che il servizio possa essere quanto più organizzato possibile e privo di brutte sorprese per chi deve spostarsi in città.

Chi invece preferisce i taxi può utilizzare Wetaxi, l’app dedicata proprio alla prenotazione di tali mezzi: permettendo di scoprire in anticipo il costo della corsa, Wetaxi rappresenta un ottimo alleato per un’esperienza positiva con il tassametro. Infine, uno sguardo va dato al tema della mobilità sostenibile, oggi particolarmente sentito soprattutto nelle grandi città, che pagano lo scotto dell’inquinamento atmosferico sui livelli di vivibilità generale: in questo senso CityAround è davvero un’ottima iniziativa, un’applicazione che suggerisce i migliori itinerari da seguiri a piedi o in bici per raggiungere i punti di maggior interesse.

Una funzione molto interessante di CityAround è quella che avvisa l’utente quando si trova nei pressi di un luogo di interesse, come per esempio la Mole Antonelliana o il Museo Egizio, e che permette così anche a chi non la conosce di non perdersi alcune delle bellezze di questa meravigliosa città.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano