-1.1 C
Torino
venerdì, 27 Gennaio 2023

Tav, Salvini chiama il collega francese e prepara la visita al cantiere

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Il neoministro delle Infrastrutture Matteo Salvini è tornato a parlare di Tav, ribadendo la strategicità dell’opera. Salvini ha telefonato oggi al ministro francese con delega ai Trasporti, Clément Beaune. “È stata l’occasione per rafforzare la collaborazione tra Roma e Parigi e per fare il punto su alcuni dossier strategici a partire dalla Torino-Lione: è già in agenda a dicembre una conferenza intergovernativa di natura tecnica che si terrà nel nostro Paese” ha annunciato il vicepremier del governo Meloni. 

Salvini ha poi ribadito che sarà necessario uno sforzo comune anche per concretizzare il promesso cofinanziamento europeo e confermato l’intenzione di recarsi personalmente al cantiere per verificare l’andamento dei lavori”. 
Altro tema toccato dai ministri è “la tratta ferroviaria Cuneo-Breil-Ventimiglia: sul tavolo c’è il rinnovo della convenzione bilaterale che è strategica soprattutto per Liguria e Piemonte. “Salvini e Beaune si sono ripromessi di incontrarsi appena possibile a Bruxelles, sottolineando il carattere strategico del rapporto tra i Paesi anche nel contesto europeo con particolare riferimento al settore trasporti” conclude la nota del ministero.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano