19.6 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Sentenza processo Alto Piemone: “La ‘ndrangheta controlla il tifo organizzato bianconero

Più letti

Nuova Società - sponsor
Moreno D'Angelo
Moreno D'Angelo
Laurea in Economia Internazionale e lunga esperienza avviata nel giornalismo economico. Giornalista dal 1991. Ha collaborato con L’Unità, Mondo Economico, Il Biellese, La Nuova Metropoli, La Nuova di Settimo e diversi periodici. Nel 2014 ha diretto La Nuova Notizia di Chivasso. Dal 2007 nella redazione di Nuova Società e dal 2017 collaboratore del mensile Start Hub Torino.

«La ‘ndrangheta si è di “fatto imposta nel tifo organizzato esercitando un vero e proprio controllo dei gruppi che supportano la Juventus». E’ quanto espresso nella sentenza del tribunale di Torino sul processo Alto Piemonte. Un filone d’inchiesta incentrato sulle sulle infiltrazioni della criminalità organizzata nel Nord Ovest che ha in particolare investito quanto registrato nei rapporti tra boss e la curva bianconera nel lucroso business del bagarinaggio. In questo ambito l’imputato Rocco Dominello è stato condannato a sette anni e nove mesi di carcere.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano