17.1 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

Il rimpasto della domenica

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La sindaca Chiara Appendino tenta di porre fine ai mormorii che in queste ore parlano di rimpasto. Dopo la riunione di maggioranza si è aperta la partita ad “Indovina Chi?” per dare un volto al nuovo capogruppo e ai nuovi assessori dopo che secondo voci di corridoio sempre più insistenti danno certo l’addio di Federica Patti e Paola Pisano.
Per quanto riguarda la capogruppo Chiara Giacosa sarebbe intenzionata a fare un passo indietro.
A questo proposito un nome emerso sulle pagine dei quotidiani è quello del consigliere-attore Massimo Giovara. Una voce che però non trova conferma tra elementi della maggioranza che sostengono che nessun nome è stato fatto e che anche per quanto riguarda gli assessori ci saranno altre riunioni. Mentre invece l’arrivo di un nuovo capo di gabinetto che sostituisca Paolo Giordana è confermato.
Insomma un rimpasto della domenica a cui, come detto, il lunedì ci pensa la sindaca a mettere un freno.«In virtù delle ultime indiscrezioni di stampa – dice Appendino – mi sembra opportuno precisare che ieri durante la riunione con la maggioranza, per giunta calendarizzata da diverso tempo, non è stato toccato il tema del rimpasto della giunta comunale, mentre è emersa la necessità di nominare in tempi brevi un capo di gabinetto».
«Inoltre di concerto con i consiglieri di maggioranza è stato deciso di convocare una nuova riunione per discutere insieme alla giunta delle linee programmatiche di breve, medio e lungo periodo, alla luce del piano di rientro presentato alla Corte dei Conti”», conclude Appendino.
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano