16.7 C
Torino
martedì, 22 Settembre 2020

Regionali Piemonte, Giorgia Meloni: “Basta perdere tempo”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società.

Il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, a Torino, durante un incontro all’Unione industriale, interviene dice la sua sul nome del candidato unitario del centrodestra per le prossime elezione regionali in Piemonte.

Meloni spiega che «Non si può più perdere tempo. Chiedo alla coalizione di vederci, faccio un appello ufficiale: risolviamo il tema della candidatura alla presidenza della Regione Piemonte e anche quella nei capoluoghi nei quali si vota il prossimo 26 maggio».

- Advertisement -

«Le nostre realtà hanno bisogno di fare campagna elettorale: il Piemonte è una regione in cui si può vincere come abbiamo vinto in regioni considerate inespugnabili come la Basilicata, pero’ bisogna dare il tempo ai cittadini di conoscere la nostra proposta». Giorgia Meloni non da un parere sui due nomi fatti ad oggi, quello dell’europarlamentare Alberto Cirio e dell’imprenditore Paolo Damilano, ma evidenza che «Tutti i nomi che sono stati fatti sono interessanti, ma nessuno è stato mai formalizzato. Quindi, aspettiamo un tavolo per poterne parlare formalmente».

- Advertisement -

«Spero riusciremo a vederci questa settimana e per questo sto lavorando», conclude l’esponente di Fratelli d’Italia.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Caso Ream, Appendino: “Ho agito in buona fede. Resto sindaca ma mi autosospendo da M5s”

Dopo la sentenza di primo grado che la condanna a sei mesi per il reato di falso in atto pubblico relativo al...

I Cinque Stelle dalla parte di Appendino: “Continuiamo a sostenerla”

Se la maggioranza pentastellata ha vissuto momenti di crisi e ha dubitato della propria sindaca non è di certo oggi. Anzi la...

Ream, Lo Russo e Carretta: “Giudizio politico negativo non cambia, serve guardare a futuro”

Il Partito Democratico commenta la sentenza del processo Ream che condanna Chiara Appendino a sei mesi per falso in atto pubblico. Commenti...

Processo Ream, Appendino condannata per falso in atto pubblico

La sindaca Chiara Appendino è stata condannata per falso in atto pubblico relativo al bilancio 2016 nell'ambito dell'inchiesta che la vedeva imputata...

Ream, la sentenza per Appendino alle 15 ad urne chiuse

La sentenza del processo Ream che vede tra gli imputati Chiara Appendino, il suo ex capo di gabinetto, Paolo Giordana, e l’assessore...