13.2 C
Torino
mercoledì, 25 Maggio 2022

Pubblicati i risultati del test di ingresso a Medicina. Primo classificato uno studente torinese

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sono stati pubblicati oggi sul sito del Ministero dell’Istruzione i risultati del test nazionale di accesso alle facoltà di Medicina e Odontoiatria per il prossimo anno accademico.
La prova si era svolta lo scorso 8 Aprile, coinvolgendo più di 60.000 studenti desiderosi di ottenere uno dei (pochi, rispetto alla richiesta) posti disponibili negli atenei di tutta Italia.
I vincitori del test sono stati 9.983 e il primo dato che salta all’occhio è l’abbassamento della soglia del punteggio necessario a ottenere un posto: si è passati dai 40 punti dello scorso anno ai 34 di questo. Un dato su cui ha sicuramente pesato anche il contestato anticipo della somministrazione del test ad aprile, periodo in cui la maggior parte dei candidati è già impegnata con la preparazione dell’esame di maturità e ha quindi meno tempo da dedicare allo studio per i test d’ingresso.
Ma le polemiche non mancano anche a posteriori, con i risultati ormai pubblicati: tra i primi cento classificati figurano infatti i nomi di sei studenti che hanno effettuato il test a Bari, dove, nelle ore precedenti la prova, la scatola che le conteneva era stata manomessa e uno dei plichi con le domande era scomparso.
Il primo classificato è stato invece uno studente torinese, che ha totalizzato un punteggio di 80,5 punti su 90, in continuità con il miglior risultato dello scorso anno che era stato di 80,9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano