14.2 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

‘Ndrangheta e politica in Piemonte, chiesto rinvio a giudizio per l’ex assessore Rosso

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La procura di Torino ha chiesto il rinvio a giudizio di Roberto Rosso, l’ex assessore regionale del Piemonte arrestato a dicembre per voto di scambio politico-mafioso, e ha chiesto al tribunale di unire il procedimento a quello, approdato oggi alla fase dell’udienza preliminare, originato dall’operazione Carminius sulla presenza della ‘ndrangheta nella zona di Carmagnola. L’inchiesta Carminius annovera 41 indagati. I pm Paolo Toso e Monica Abbatecola hanno fatto presente oggi al Gup che l’inchiesta Carminius e quella che vede coinvolto l’ex assessore regionale sono due procedimenti collegati.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano