8.7 C
Torino
mercoledì, 28 Settembre 2022

Navigabilità del Po, progetto da 10 milioni con il Pnrr

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La Giunta comunale di Torino ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica, per un totale di 10 milioni a valere sui fondi del Pnrr, per la rifunzionalizzazione della navigabilità del Po. Ad annunciarlo il sindaco Stefano Lo Russo

“Il Po – sottolinea – ha un valore paesaggistico e ambientale importante che è stato un po’ trascurato negli anni passati, e ora abbiamo l’occasione di poterlo rivitalizzare facendolo diventare davvero un asse di sviluppo sportivo, ricreativo e anche turistico”.
Fra le opere previste, interventi di manutenzione degli imbarchi esistenti, realizzazione di una struttura di rimessaggio protetto per la messa in sicurezza delle imbarcazioni nella zona della passerella Turin Marathon e stazioni di ricarica elettrica per le imbarcazioni agli attracchi dei Murazzi e dell’area di rimessaggio.
Sempre in ambito dei fondi del Pnrr, Lo Russo ha spiegato che in questi giorni “con gli assessori ci stiamo occupando della costruzione del dossier della Città per la progettualità complessiva dei 233 milioni sulla rigenerazione urbana già assegnati alla Città Metropolitana”. Entro i primi di marzo, infatti, l’ente di area vasta dovrà presentare “uno studio di fattibilità di progettualità integrata e noi stiamo lavorando per la definizione dei progetti che riguardano la Città da mettere in questo dossier”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano