23.8 C
Torino
sabato, 15 Agosto 2020

Massimo Giovara contro Luca Cassiani: dopo 16 mesi finalmente un confronto pubblico sulla cultura

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società, di cui è il direttore dal 2017.

Dai social al faccia a faccia il passo non è così breve. Ci sono voluti più di dodici mesi prima di vedere un confronto tra “passato e presente”. É il caso dell’incontro pubblico organizzato per giovedì 19 ottobre in via Massena 19/A.
“Post cultura: declinare il declino?” il tema della sfida che vedrà da una parte il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Massimo Giovara, e dall’altra Luca Cassiani, assemblea nazionale del Partito Democratico, già presidente della commissione cultura durante l’amministrazione Fassino.
Ed è, come dicevamo, il primo confronto dopo il cambio della guardia. Fino ad ora Cassiani e Giovara si sono stuzzicati attraverso i social, come sempre più spesso accade tra gli esponenti dell’attuale maggioranza e quelli delle opposizioni.

Ma le scintille di Facebook hanno acceso una miccia che farà esplodere la discussione davanti ad un pubblico in carne ed ossa. «Ho accettato l’invito al confronto nel merito – spiega Cassiani – spero sia utile e sarà un modo per fare il primo bilancio delle politiche culturali della giunta appendino a sedici mesi dall’insediamento».
Cassiani promette «ne dirò delle belle (poche), ma soprattutto delle brutte (tante)» in particolare sulle «promesse mancate dell’Appendino». Teatro dello scontro il circolo Polski Kot. Modera (si fa per dire, come dice lui) il blogger di “Sistema Torino” Paolo “Tex” Tessarin. Un primo appuntamento, anzi, un primo match di una serie. Sempre organizzati da “Sistema Torino”.

- Advertisement -

postcultura

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Laus: “L’esperienza di Appendino e dei Cinque Stelle sulla pelle dei torinesi”

Il senatore del Partito Democratico Mauro Laus commenta le ultime esternazioni della sindaca di Torino Chiara Appendino, che si è detta d’accordo...

Concorso per dirigenti Comune di Torino, terza puntata: la riammissione

“Più che un concorso sembra una giallo a puntate”, così alcuni concorrenti hanno commentato le novità pubblicate ieri dalla commissione dell’ormai famoso...

Via Germagnano; ‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’: “Nessun blitz ferragostano, il Comune si assuma la responsabilità”

“‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’ esprimono forte preoccupazione riguardo all’iniziativa di sgombero del campo di via Germagnano che coinvolge circa 100...

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...