-0.1 C
Torino
martedì, 30 Novembre 2021

Luci d'Artista, via Cibrario resterà al buio

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Scritto da Gabriele Druetta

A due settimane dall’inaugurazione, prevista per il 31 ottobre prossimo, la Circoscrizione 4 si vede privata delle Luci d’Artista che avrebbero illuminato via Cibrario fino al 13 gennaio.
Montate solo due settimane prima, nel pomeriggio di oggi, mercoledì 17 ottobre, le istallazioni di via Cibrario vengono smontate dai tecnici del Comune.
La notizia arriva senza preavviso alla Circoscrizione che peraltro non ne conosce le motivazioni.
«Una volta installate – dichiara Gianvito Pontrandolfo, presidente della Commissione San Donato – anche se per errore, toglierle mi sembra irrispettoso per un territorio, che a questo punto si sente svantaggiato dalla città», e sarà a questa domanda che l’amministrazione dovrà rispondere in breve tempo.
Inoltre, dichiara Claudio Cerrato, presidente della Circoscrizione 4 «nessuno ci fa una bella figura a smontare e rimontare, in quanto sono interventi costosi».
Dall’anno scorso le Luci d’Artista sono state installate anche nelle periferie, per valorizzare questi territori e per renderli più attrattivi al pubblico. Facendo come in via Cibrario però si rischia di escludere alcune zone di Torino ed annullare un processo di integrazione lungo e a volte anche molto complesso.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano