18.2 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

La protesta delle associazioni sportive: “Promuoviamo salute e relazioni sociali, ma servono aiuti per andare avanti”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Si sono dati appuntamento in piazza Castello questo pomeriggio gli enti e le associazioni di promozione sportiva e sociale di Torino per manifestare contro le restrizioni imposte dal Dpcm

“Lo sport di base è in grande sofferenza. Ci sono palestre e piscine che dopo il lockdown di marzo non hanno più riaperto”, è il grido di dolore dei manifestanti. “Le nostre associazioni ogni giorni promuovono attività, relazioni e salute. – aggiungono – Vogliamo che distanziamento fisico ci sia, ma non quello sociale, che non sia un lasciarci da soli”.

Tra i partecipanti anche l’atleta paralimpica Patrizia Saccà che ha spiegato l’importanza dello sport per le persone disabili: “Per alcune fascie di popolazione lo sport è come il cibo, diventa sopravvivenza. Per tutti lo sport è fondamentale, ma soprattutto per chi non può permettersi una motricità attiva nella vita quotidiana. Ci deve essere attenzione nei confronti nelle fasce più deboli, dare una possibilità e un po’ di ossigeno alle persone con disabilità e le loro famiglie”.

A parlare con i manifestanti è arrivato anche l’assessore regionale allo sport Fabrizio Ricca: “ “Il governo sta prendendo delle decisioni schizofreniche senza garantire preventivamente la salute economica di queste associazioni sportive che pagano più di tutti nuove restrizioni, senza un futuro garantito”. “La Regione – ha continuato Ricca – si è impegnata e ha messo altri 500 mila euro arrivando a cinque milioni per gli aiuti alle associazioni sportive. Siamo consapevoli che non è l’unica cosa che può aiutare definitivamente, però è un passo importante”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano