12.7 C
Torino
giovedì, 23 Maggio 2024

La Lega butta la maschera

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Quando qualcuno a sinistra diceva che la Lega di Bossi era un soggetto politico di destra che concorreva a disarmare le coscienze, a imbarbarire la politica e a seminare l’odio razzista, si era sentito accusare di intolleranza, poiché il movimento fondato dal Senatur era schiettamente popolare, capace di raccogliere il profondo malcontento che serpeggiava nel Paese.
Eravamo a cavallo degli anni Ottanta-Novanta. Ci fu addirittura chi a livello massimo dell’allora Pds definì la Lega: «Una costola della sinistra».
Non rifaccio qui la storia di questi ultimi vent’anni. Oggi voglio solo sottolineare una fresca notizia apparsa sui giornali stamane: il candidato alla guida del movimento della cosiddetta Padania, Matteo Salvini, deputato europeo, ha annunciato di essersi incontrato con Marine Le Pen, leader dell’estrema destra francese e con gli analoghi caporioni austriaci, olandesi, belgi, baschi e fiamminghi e con tutti i gruppi parafascisti europei che si battono contro l’immigrazione, l’euro, il trattato di Maastricht e vogliono cancellare quello di Schengen.
«C’è un terreno comune da coltivare tra di noi», ha dichiarato Salvini, l’uomo che aveva proposto la separazione dei posti a sedere sui mezzi pubblici della sua città tra milanesi e gli immigrati di qualsiasi colore fossero, bianchi, neri, gialli.
Per le prossime elezioni europee queste formazioni della destra populista e nazionalista intenderebbero federarsi con l’obiettivo di portare a Strasburgo almeno venticinque parlamentari di sette nazioni diverse riuniti in un solo gruppo antieuropeista.
Chissà se tra i Pd piemontesi c’è ancora qualcuno come negli anni scorsi che pensa possibili accordi di governo locali con la Lega?

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano