14 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

In Piemonte più contenuta la vittoria dei No. A Torino al 53,6% mentre a Cuneo vince il Si

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Moreno D’Angelo

È Alessandria la provincia piemontese dove il No ha raggiunto il più alto risultato: 59,9% contro il 40,1 del Si. Dall’analisi del voto in Piemonte emerge un affermarsi del No netto ma più contenuto rispetto a quanto registrato a livello nazionale: 43,5 contro 56.5.

Questi risultati per provincia: Asti (57,6% No, 42,4% i Sì), Verbania (55,7% No, 44,3% Sì), Biella (56,4% No, 43,6% Sì) e Novara (55,5% No, 44,5% Sì). A Vercelli il No si è fermato al 54,6%, contro il 45,4% del Sì. A Torino il No ha raccolto il 53,6% dei consensi (46,4% il Sì). Da segnalare come Cuneo sia una delle poche provincie italiane in cui il Si ha vinto con il 51,7% contro il 48.3% del No.

Nel complesso in Piemonte hanno votato Si 1.055.043 elettori contro 1.368.507 che si sono espressi per il No.

L’affluenza media è stata del 72% (3.396.377 elettori su 4.424.170 abitanti) confermando anche in Piemonte un livello di partecipazione che non si riscontrava da decenni tanto più per una consultazione referendaria.

Articolo precedente
Articolo successivo
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano