16.3 C
Torino
domenica, 31 Maggio 2020

Imen, l’economia politica raccontata su Instagram

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Alessia Spinapolice
Alessia Spinapolice
Laureata in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Ha collaborato con il telegiornale di Rete7 e dal 2019 è collaboratore presso il quotidiano Nuova Società. Appassionata al mondo social, è cofondatrice del profilo Instagram "in.Torino", dedicato a locali ed eventi in città.

Tutto esaurito per Imen Jane. Il talk, organizzato da MARKETERs presso la Scuola di Management ed Economia di Torino, ha visto una grande aula diventare troppo piccola per i tanti, tantissimi, giovani interessati all’economia politica, brexit, crisi di governo e molto altro.

Già, infatti, Imen Boulahrajane, meglio conosciuta come @Imenjane, spiega l’economia e la politica ai suoi coetanei e lo fa così bene, come dice lei «in modo semplice ma non semplicistico», da aver conquistato in poco tempo oltre 150mila follower, in costante crescita su Instagram, e l’attenzione di talk televisivi e non.

- Advertisement -

Imen, classe 1995, di origine marocchina è nata in provincia di Varese «in un piccolo comune di cinquemila abitanti poco lontano da Milano» spiega Imen raccontando i suoi primi passi nel mondo dell’economia politica: «all’età di 7 anni, dopo l’attentato alle Torri Gemelle, a scuola hanno iniziato a chiedere a me, marocchina, cosa ne pensassi. Da allora ho capito che dovevo informarmi, avere un’opinione e saper dare delle risposte».

- Advertisement -

Una passione che ha inseguito durante i suoi studi in Economia ed amministrazione d’impresa, «da subito mi sono resa conto di quanto l’università fosse una specie di “bolla”, poco attenta ai temi di attualità, tant’è che molti miei compagni di corso non sapevano nemmeno cosa fosse la manovra». Da qui la sua voglia e determinazione di uscire dalla “bolla”, assistendo a convegni al Sole 24 Ore e munendosi di Financial Times e altri giornali di economia e politica, ha deciso di tenersi informata e di informare.

Su una piattaforma satura di influencer di moda e spettacolo che consigliano prodotti di bellezza e capi di abbigliamento, lei ha deciso di «colmare un vuoto» consigliando, invece, l’informazione e temi caldi dal mondo raccontandoli in 15 secondi.

Un’informazione dal taglio leggero a portata di tutti. Tra le stories di Chiara Ferragni e quelle di Fedez, grazie a lei, ora anche gli strumenti necessari per interpretare la complessa realtà in cui viviamo e per essere dei cittadini più consapevoli, ma non solo.

A margine del talk, infatti, Imen ha voluto invitare i suoi coetanei a «non essere passivi, bisogna aggredire la vita e avere un pizzico di arroganza per raggiungere i propri obiettivi».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Ripresa perchè non porta la mascherina sul bus, sassate all’autista Gtt

Un'aggressione con una vera e propria escalation di violenza quella subita da una autista di Gtt questa mattina, all'altezza di corso Lecce. 

Teatro Regio, la prima vittima “con” Coronavirus

Molto spesso abbiamo sentito in questi mesi due differenti espressioni riferite al Covid: il paziente è morto “per” il coronavirus oppure “con”...

Stretta di Appendino sulla movida: le nuove regole valide fino al 6 giugno

La sindaca Chiara Appendino prova a mettere un freno alla movida visto le folle che hanno gremito locali e piazze della città...

Piazza San Carlo: chiesta conferma condanna per banda dello spray: “Rapina causa primaria di quanto avvenuto dopo”

Il pg di Torino Elena Daloiso ha chiesto la conferma della condanna di primo grado a 10 anni per tre dei quattro...

Coronavirus, in Piemonte 56 contagi

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che i pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica...