25.7 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Gli amministratori under 35 della Lega piemontese scrivono a Conte: “Fermare colossi del web per aiutare piccolo commercio locale”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.


Una lettera aperta, indirizzata al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli per chiedere di mettere un freno e adeguate limitazioni allo strapotere dei colossi dell’e-commerce online. A scriverla e firmarla sono 78 giovani under 35 eletti negli enti locali piemontesi tra le file della Lega

Gli amministratori esprimono la loro preoccupazione per la condizione del piccolo commercio, per i negozi di prossimità, piegati dalla concorrenza prima dei grandi centri e ora dal web in un momento storico dove le chiusure legate al Covid hanno aggravato la situazione.

Ecco il testo della lettera:

Alla c.a. del Presidente del Consiglio dei Ministri Avv. Giuseppe Conte

Alla c.a. del Ministro allo Sviluppo Economico Dott. Stefano Patuanelli

Egregio Presidente Conte,

Egregio Ministro Patuanelli,

come Giovani Amministratori under 35 eletti negli Enti Locali del Piemonte, ogni giorno viviamo i nostri territori cercando di comprendere le diverse esigenze, i problemi e le difficoltà dei cittadini.

Il periodo di eccezionale emergenza che sta vivendo il nostro Piemonte, una delle regioni più colpite sia sul versante sanitario sia su quello economico, è causa di grande preoccupazione e ci impone di agire per conto delle realtà che siamo chiamati a rappresentare.

Le misure restrittive decise per contrastare il diffondersi del Coronavirus, hanno messo in ginocchio molte attività produttive e c’è la concreta possibilità che centinaia di migliaia di posti di lavoro scompaiano per sempre: noi piemontesi ci riferiamo soprattutto alle piccole attività locali nelle aree rurali, dove un negozio di vicinato può fare la differenza per molte persone che abitano lontano da città e da aree industrializzate; non possiamo permetterci di perdere queste attività in nome del commercio virtuale, dal momento che in molte zone non arriva nemmeno un’adeguata connessione internet. Molto spesso poi, in queste zone periferiche abitano anziani che non solo non hanno dimestichezza con la tecnologia, ma non hanno nemmeno i mezzi per potersi spostare in città a comperare. Salvaguardare le aree rurali e il loro commercio locale per noi è motivo d’orgoglio.

Con l’approssimarsi del periodo natalizio inoltre la situazione rischia di aggravarsi ulteriormente, considerando come le vendite di Natale costituiscano in certi casi il 40% del fatturato annuo di una miriade di esercizi commerciali locali; ma mentre i nostri commercianti soffrono, rischiando di non riaprire mai più le loro saracinesche, c’è chi invece da questa tremenda situazione sta traendo immenso profitto: parliamo dei colossi dell’e-commerce, come Amazon.

La situazione del tutto eccezionale ha di fatto posto alcuni giganti del web in posizioni monopolistiche, una situazione di esasperata concorrenza sleale che, se non verrà posto un freno, annienterà intere porzioni del nostro prezioso tessuto produttivo. Per questa ragione riteniamo che il Governo debba attivarsi, anche nelle sedi europee, per cercare di limitare il regime di monopolio in cui questi colossi operano e agire sulla tassazione, del tutto inadeguata rispetto ai fatturati di certe realtà dell’e-commerce.

In quanto giovani siamo consapevoli dell’importanza e dei vantaggi del commercio online, ma questo deve essere posto nelle condizioni di non distruggere le realtà più piccole, che danno valore aggiunto al territorio.

Per quanto concerne ciò che è di nostra competenza, stiamo concretizzando nei Comuni azioni di sensibilizzazione all’acquisto di prodotti locali, contributi a fondo perduto, sgravi fiscali, ma sappiamo che questo non è sufficiente se non esiste la volontà politica di agire a livello nazionale ed europeo.

La richiesta che avanziamo quindi è che il Governo agisca nella direzione di porre un freno e adeguate limitazioni allo strapotere dei colossi dell’e-commerce online, magari prendendo esempio anche dalle recenti iniziative francesi, nell’interesse dell’economia del territorio e per evitare la chiusura di molti esercizi commerciali, con la conseguente perdita di ricchezza e posti di lavoro.

Cordialmente,

Gastaldi Flavio – Sindaco di Genola (CN) e Deputato del Parlamento

Matteo Gagliasso – Consigliere Regionale

Letizia Nicotra – Consigliere Regionale

Manolo Maugeri – Consigliere Comunale di minoranza a Settimo Torinese (TO)

Alessia Titanio – Consigliere Comunale di minoranza a Settimo Torinese (TO)

Andrea Morello – Consigliere Comunale di maggioranza a Sangano (TO)

Laura Adduce – Vicesindaco e Assessore Comunale a Rivoli (TO)

Alessandra Dorigo – Assessore Comunale a Rivoli (TO)

Lucia Garzone – Consigliere Comunale di maggioranza a Rivoli (TO)

Vincenzo Vozzo – Consigliere Comunale di maggioranza a Rivoli (TO)

Kevin Gaeta – Consigliere Comunale di minoranza ad Alpignano (TO)

Michelangelo Matteucci – Consigliere Comunale di maggioranza a Venaria (TO)

Pamela Palumbo – Consigliere Comunale di maggioranza a Venaria (TO)

Andrea Nava – Consigliere Comunale di minoranza a Volvera (TO)

Carola Sobrero – Consigliere Comunale di minoranza a Volvera (TO)

Stefano Delpero – Consigliere Comunale di minoranza nella Circoscrizione 8 a Torino (TO)

Carlo Emanuele Morando – Consigliere Comunale di minoranza nella Circoscrizione 4 a Torino (TO)

Brondino Alessio – Consigliere Comunale a Sanfront (CN)

Casetta Valentina – Consigliere Comunale a Monta’ d’Alba (CN)

Barbero Lorenzo – Consigliere Comunale ad Alba (CN)

Bessone Lorenzo – Consigliere Comunale a Venasca (CN)

Cravero Luca – Consigliere Comunale a Bra (CN)

Cavallo Matteo – Consigliere Comunale a Valdieri (CN)

Maurizio Bordone – Consigliere Comunale di minoranza a Salerano Canavese (TO)

Francesco Bessolo – Consigliere Comunale di maggioranza a Scarmagno (TO)

Riccardo Delaurenti – Consigliere Comunale maggioranza a Ciconio (TO)

Alice Macario Ban – Consigliere Comunale di minoranza a Leinì (TO)

Federico Pozzo – Consigliere Comunale di maggioranza ad Ozegna (TO)

Andrea De Vito – Consigliere Comunale di maggioranza a Balangero (TO)

Barbara Cicala – Consigliere Comunale di maggioranza ad Andrate (TO)

Enrico Marchiori – Consigliere Comunale di maggioranza a Ivrea (TO)

Giorgia Povolo – Assessore Comunale a Ivrea (TO)

Mattia Digo – Vicesindaco a Vallo Torinese (TO)

Marco Bona – Assessore Comunale ad Asti (AT)

Monica Amasio – Consigliere Comunale ad Asti (AT)

Andrea Sacco – Consigliere Comunale a Cisterna d’Asti (AT)

Giulio Aiassa – Consigliere Comunale a Castelnuovo Don Bosco (AT)

Silvia Gibelli – Assessore Comunale a Canelli (AT)

Nicola Curino – Consigliere Comunale a Balocco (VC)

Filippo Ghisio – Consigliere Comunale a Stroppiana (VC)

Martina Locca – Consigliere Comunale a Vercelli (VC)

Alberto Mocca – Assessore Comunale a Trino V.se (VC)

Mario Musso – Assessore Comunale a Pezzana (VC)

Tommaso D’Apuzzo – Consigliere Comunale di minoranza a Cameri (NO)

Alessandra Balocco – Assessore Comunale ad Oleggio (NO)

Alessandro Pasca – Assessore Comunale a Trecate (NO)

Valentina Bozzola – Consigliere Comunale di maggioranza a Galliate (NO)

Mirko Lombardo – Vicesindaco a Galliate (NO)

Samuele Sapio – Consigliere Comunale di maggioranza a Cerano (NO)

Davide Casazza – Consigliere Comunale di maggioranza ad Arona (NO)

Daniela Bolognino – Assessore Comunale a Cerano (NO)

Alessia Caneparo – Consigliere Comunale a Tavigliano (BI)

Alessio Ercoli – Consigliere Comunale a Biella (BI)

Alessio Pasqualini – Consigliere Comunale a Biella (BI)

Andrea Ferrero – Consigliere Comunale a Biella (BI)

Giacomo Moscarola – Vicesindaco a Biella (BI)

Nicola Marzolla – Sindaco a Veglio (BI)

Lorenzo Bellinazzo – Consigliere Comunale a Cossato (BI)

Marco Ascari – Consigliere Comunale a Curino (BI)

Marco Bernardini – Consigliere Comunale a Tavigliano (BI)

Matteo Barbieri – Consigliere Comunale a Curino (BI)

Stefano Bordoni – Consigliere Comunale a Tavigliano (BI)

Roggero Mattia – Assessore Comunale ad Alessandria (AL)

Iacovoni Lorenzo – Consigliere Comunale ad Alessandria (AL)

Finotto Davide – Assessore Comunale ad Altavilla Monferrato (AL)

Marchetti Lorenzo – Consigliere Comunale a Basaluzzo (AL)

Blengio Riccardo – Assessore Comunale a Bistagno (AL)

Drera Alberto – Consigliere Comunale a Casale Monferrato (AL)

Durante Veronica – Consigliere Comunale a Casale Monferrato (AL)

Villani Mirko – Consigliere Comunale a Castelnuovo Scrivia (AL)

Perocchio Giacomo – Consigliere Comunale a Novi Ligure (AL)

Moncalvo Edoardo – Consigliere Comunale a Novi Ligure (AL)

Gatti Eleonora – Consigliere Comunale a Novi Ligure (AL)

Sabbadin Cristina – Consigliere Comunale a Novi Ligure (AL)

Adorno Daniele – Vicesindaco a Ponti (AL)

Castellini Nicolo’ – Consigliere Comunale a Tortona (AL)

Fava Filippo – Consigliere Comunale a Tortona (AL)

Golinelli Andrea – Consigliere Comunale a Tortona (AL)

Sgheiz Anna – Consigliere Comunale a Tortona (AL)

Boccardi Daniele – Consigliere Comunale a Valenza (AL)

Capuzzo Guido – Consigliere Comunale a Valenza (AL)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano