17.2 C
Torino
domenica, 13 Giugno 2021

Funivia Stresa-Mottarone, tre arresti nella notte. Manomessi freni per aggirare malfunzionamento

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

E’ arrivata a una svolta l’inchiesta della procura di Verbania sulla tragedia della funivia Stresa-Mottarone costata la vita a 13 persone. Nella notte sono state arrestate tre persone Luigi Nerini, titolare dell’impresa che gestisce la funivia, il direttore dell’esercizio Enrico Perocchio e il capo servizio Gabriele Tadini.

Secondo quanto ricostruito dalla procura, e come gli stessi hanno ammesso negli interrogatori, da un mese e mezzo la struttura avrebbe fatto registrare un malfunzionamento e per aggirarlo i tre avrebbero deciso di lasciare inserito il “forchettone”, ovvero la morsa che teneva aperti i freni e impediva a quello di emergenza di azionarsi.

Da quanto hanno dichiarato alla pm Olimpia Bossi, titolare dell’inchiesta, i malfunzionamenti proseguivano da un po’ ma gli interventi di manutenzione avevano risolto il problema solo in parte. Sarebbe insomma stato necessario uno stop dell’impianto, dopo già la lunga pausa dovuta al Covid, e proprio nel momento in cui riprendevano gite e turismo. Così per evitare ulteriori sospensioni del servizio hanno deciso di lasciare la forchetta inserita, impedendo di fatto al freno di emergenza di entrare in funzione. 

“Si è trattato di una scelta consapevole dettata da ragioni economiche. L’impianto avrebbe dovuto restare fermo”, ha detto Olimpia Bossi che nelle prossime ore disporrà la convalida del fermo dei tre. Mentre per i capi di accusa oltre a omicidio colposo vi è anche la rimozione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor

Primo Piano