4.8 C
Torino
giovedì, 1 Dicembre 2022

Festival No Tav sul sito dell’Informagiovani, Lega: “Lo Russo riferisca in consiglio”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

In una nota congiunta il capogruppo della Lega in Consiglio comunale Elena Maccanti e il commissario cittadino del partito Fabrizio Ricca dopo che sul portale del Comune era apparso il programma del Festival Alta Velocità: “Chiediamo al sindaco Lo Russo di chiarire come sia potuto accadere che il portale Informagiovani del Comune di Torino abbia promosso sul sito istituzionale e sui suoi social il festival No Tav di questo fine settimana a Venaus”. 

Nella nota i due esponenti osservano come “Il Festival gestito e organizzato dalle stesse frange No Tav radicali e vicine su centri sociali che da anni mettono a ferro e fuoco una valle, rendendosi protagonisti di inaccettabili episodi di gravissima violenza contro le forze dell’ordine”.
“Episodi di guerriglia che nulla hanno a che fare con il diritto di manifestare – affermano Maccanti e Ricca – Il gruppo comunale della Lega manifesta solidarietà e consueta vicinanza alle forze dell’ordine e chiede ufficialmente che il Sindaco Lo Russo, convinto sostenitore Si Tav, si dissoci con forza e dia immediati chiarimenti. È necessario sapere come sia accaduto che un evento simile diventi, sui media ufficiali del Comune , un appuntamento da supportare e sponsorizzare”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano