18.1 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Fdi, Montaruli e Marrone contro il Climate Social Camp: “Concerti anche se vietati e presenti militanti di Askatasuna”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Gli esponenti piemontesi di Fratelli d’Italia contro il Climate Social Camp che si sta svolgendo a Torino in questi giorni e in cui, secondo la parlamentare Augusta Montaruli e l’assessore Maurizio Marrone , “Nonostante i divieti per motivi di sicurezza si svolgono concerti, organizzati dal centro sociale Askatasuna e da associazioni vicine al Partito Democratico”. 

“Nella Torino el sindaco Lo Russo i gruppi ambientalisti sono al di sopra delle regole?”, si chiedono i due esponenti del partito di Giorgia Meloni. “Evidentemente la sinistra a Palazzo Civico ha già dimenticato la lezione della tragedia di Piazza San Carlo – continuano Montaruli e Marrone – Se l’evento è organizzato da giovani “impegnati”, tra associazioni vicine al PD e centri sociali antagonisti come Askatasuna, allora è possibile fregarsene delle norme e stipare centinaia di persone sotto ad un palco pensato per ospitare dibattiti, e non concerti”. “Il sindaco Lo Russo non può lavarsene le mani, dal momento che ad esibirsi sul palco c’era pure un cantante che ha corso in suo sostegno come candidato alle ultime elezioni comunali”, concludono 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano