2.6 C
Torino
venerdì, 27 Novembre 2020

Esplora Italia: le vacanze in epoca di pandemia Coronavirus

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Torino, 15 novembre studenti assediano le banche

Torino: studenti in piazza in assedio alle banche. Tensione con la polizia che accenna ad una carica. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Graziano
Riccardo Graziano
Figlio del boom demografico e dell'Italia del miracolo economico, vive con pessimismo non rassegnato l'attuale decadenza del Belpaese. Scopre tardivamente una vocazione latente per il giornalismo e inizia a scrivere su varie testate sia su carta stampata sia su web.

Estate, tempo di vacanze. Ma quali vacanze, in epoca di pandemia tuttora serpeggiante in vari Paesi del mondo?

Quest’anno sarebbe forse consigliabile limitare gli spostamenti, onde evitare di ritrovarsi in qualche zona ancora interessata da focolai epidemici, privilegiando invece la (ri)scoperta delle innumerevoli bellezze italiane. 

È da questa considerazione che è nato il portale www.esploraitalia.it, , un progetto firmato da due torinesi attivi da tempo nel settore del Turismo. L’idea alla base dell’iniziativa è semplice e parte dal presupposto che l’Italia è piena di bellezze straordinarie, spesso sconosciute agli stessi cittadini che magari vivono a poche decine di chilometri. Partendo da questa considerazione, Andrea Dattoli e Tiziano Salerno, organizzatori di viaggi ed esperti di tecnologie digitali, hanno creato questo portale destinato a rilanciare il settore del Turismo italiano, messo a dura prova dalle restrizioni imposte dall’epidemia Covid-19.

Si tratta in sostanza di un “generatore di idee” che presenta alcune proposte fra oltre 900 destinazioni mappate, ma permette anche di effettuare ricerche specifiche per ambiti di zona e, soprattutto, permette di inserire nuove mete turistiche. Oltre alle destinazioni classiche, come i siti patrimonio dell’Unesco o le numerose città d’arte, si possono quindi trovare (o inserire!) nuove località, meno conosciute, ma non meno interessanti.

Naturalmente, gli interlocutori privilegiati per implementare il sito sono enti del turismo, operatori del settore, Pro loco e via dicendo, ma anche i semplici cittadini-turisti possono dare il loro contributo, inserendo suggerimenti su itinerari alternativi o località meno battute. La piattaforma è attiva anche tramite Facebook e Istagram e permette la condivisione dei contenuti, in modo da sfruttare il “passaparola”.     

“Il post Coronavirusdice Andrea Dattoli, uno degli ideatori del sitorende più difficile viaggiare all’estero. Questa è, dunque, l’occasione giusta per conoscere i tesori nascosti del nostro paese. Non solo. Il lockdown e la gestione dell’emergenza hanno avuto un forte impatto sull’economia italiana e, anche, su migliaia di commercianti, ristoratori, operatori turistici». Tornare – o rimanere – a trascorrere le vacanze in Italia è dunque anche un ottimo modo per dare ossigeno alla nostra economia nazionale in difficoltà, tanto più che, come sottolinea Tiziano Salerno, co-autore del sito: “Spesso si cerca la bellezza altrove, quando ce l’abbiamo vicino. Oppure ci si lascia prendere dalla frenesia e dalle mode”. L’obiettivo di #EsploraItalia è promuovere la «destinazione Italia» e motivare gli italiani a trascorrere le vacanze nel loro paese: “Nasce come un gioco perché così ci si avvicina a una zona. Poi, però, c’è anche un ruolo attivo di scoperta, ognuno può costruirsi una mappa di esplorazione, votare una regione”. 

I due ideatori del sito, entrambi 35enni e originari di Alpignano, nel Torinese, nel 2014 avevano dato vita al tour operator Archè Travel, che propone viaggi sulle rotte degli antichi nel Mediterraneo, dalla Grecia alla Turchia all’Oman, che nel 2015 si era aggiudicato il Premio Turismo Cultura Unesco. Mettendo a frutto i mesi di forzata inattività nel periodo della quarantena, basandosi sulle proprie competenze turistiche e di programmazione e con la collaborazione dei colleghi transalpini Eric Gerardin e Florian Colas, esperti in tecnologia del turismo, hanno dunque messo a punto questo portale destinato a rilanciare il turismo nazionale. Contemporaneamente, hanno generato un  altro sito, il portale “Generazione Viaggio”, ( https://generazioneviaggio.it/informazioni-coronavirus-tempo-reale/ ).dove i viaggiatori possono trovare, gratuitamente e in tempo reale, gli aggiornamenti sull’andamento dei contagi nei vari Paesi del mondo, con la situazione sanitaria e della accessibilità delle frontiere.   Riccardo Graziano  24/06/2020

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Smat, Standard & Poor’s migliora il rating

Passa da BBB- a BBB con un outlook “stabile” il racing di Smat, l’utility torinese a partecipazione totalmente pubblica, che gestisce il...

Torino 2021, Saracco non si candida

Il rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco non si candiderà con il centrosinistra alla corsa di sindaco, nelle amministrative del 2021....

Carretta e Furia: “Primarie sospese, si lavora sul programma”

“Questa sera la coalizione di centrosinistra si è ritrovata e si è registrata un'ampia convergenza sulla proposta del PD: le primarie restano...

Violenza sulle donne e media, blitz femminista contro Rai e Ordine dei Giornalisti

Sanzionato l'Ordine dei Giornalisti, in corso Stati Uniti, e la sede Rai di via Verdi da attiviste femministe nella Giornata Mondiale contro...

In libreria Calma&Karma di Gioele Urso: “Il noir è un modo per far luce su quel che vogliamo ignorare”

Torino, ai bordi di corso Moncalieri, sulle sponde del fiume Po all'altezza del Giardino Ginzburg, viene trovato il corpo senza vita di...