22.6 C
Torino
lunedì, 13 Luglio 2020

Elezioni Regione Piemonte: giovedì sera a Novi Ligure grande comizio di chiusura di Matteo Salvini

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Marzio Dinamo
Marzio Dinamo
Esperto di comunicazione, grafica e marketing. Con passione per giornalismo, inchieste, cronaca e politica

Matteo Salvini giovedì sera chiuderà ufficialmente la campagna elettorale per le elezioni regionali in Piemonte a Novi Ligure, in provincia di Alessandria.

L’appuntamento con il Segretario Federale della Lega, Vice Presidente del Consiglio e Ministro dell’Interno, e con Riccardo Molinari, Presidente dei Deputati della Lega e segretario nazionale della Lega Piemonte, è alle ore 21 di giovedì 23 maggio sul piazzale della ex Caserma Giorgi di Novi Ligure, dove è atteso l’arrivo di migliaia di militanti ed elettori della Lega da tutto il Piemonte.

- Advertisement -

“Una scelta non casuale chiudere la campagna elettorale nell’alessandrino: una provincia che, come e più di altre, Chiamparino ha in questi cinque anni abbandonato al suo destino. Il Piemonte è una grande Regione, da sempre spina dorsale dell’Italia: da lunedì la rimetteremo in moto”, afferma Riccardo Molinari.

- Advertisement -

«Il voto di domenica sarà decisivo per le sorti della Regione Piemonte, ma anche di molte amministrazioni locali, oltre che naturalmente dell’Unione Europea. Un’occasione fondamentale per cambiare, a casa nostra e in Europa», concludono dalla Lega.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

13 luglio 1970: nasce la Regione Piemonte

Nel tardo pomeriggio di lunedì 13 luglio 1970, alle ore 17, iniziò nell’aula ottocentesca del Palazzo delle Segreterie di piazza Castello a...

Sitaf chiude caselli dell’autostrada: Torino-Bardonecchia in tilt

Difficoltà e disagi per chi torna a Torino dopo il weekend o la domenica passata in montagna. Infatti sulla A32 Torino-Bardonecchia in...

Via Mazzini, cadono calcinacci sui passanti. Intervengono Vigili del fuoco

Intervento dei Vigili del Fuoco in pieno centro a Torino. In via Mazzini, angolo via Lagrange, dove all’ora di...

Vogliono contestare le “sentinelle in piedi” di Torino, ma imbrattano le auto di piazza Paleocapa

Blitz nella notte tra giovedì e venerdì 10 luglio contro le sentinelle in piedi a Torino, che però si è trasformato in...

Thyssen, l’ex ad Espenhahn in carcere dal 16 luglio

L'ex amministratore delegato tedesco della Thyssen Harald Espenhahn condannato per il rogo nella fabbrica torinese che provocò 7 morti nel 2007, inizierà a scontare...