18.2 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

È morto il Mago Gabriel: immigrato alle Vallette, divenne famoso grazie alla Gialappa’s band

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

A renderlo famoso era stata la Gialappa’s band, che lo aveva portato sullo schermo di tutti gli italiani, aprendogli la strada del successo. Tutti ricordano il Mago Gabriel, nome d’arte di Salvatore Gulisano, morto ieri a 79 anni.

Senza alcun dubbio più comico che esoterico, il cui vero potere era quello di far sorridere per la sua parlata non proprio accademica.

Palermitano, immigrato a Torino negli anni Sessanta. Aveva vissuto in via dei Mughetti, nel quartiere popolare delle Vallette. La Gialappa’s lo scopri agli inizi degli anni Novanta grazie alle sue apparizioni a Rete Manila.

A darne la notizia della morte il prometer Renato D’Herin con un post su Facebook. «Ieri purtroppo ci ha lasciato un artista a cui sono molto affezionato e a cui ho voluto bene. Una figura fuori dagli schemi tradizionali ma con un grande cuore!» I due avevano a lungo lavorato insieme.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano