27.5 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Cavallerizza Reale: un’assemblea pubblica per confrontarsi sul futuro del complesso

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Alla luce delle novità emerse negli ultimi giorni rispetto al futuro dell’ex residenza reale, l’Assemblea Cavallerizza 14.45 che da circa 8 mesi ha dato vita all’occupazione del complesso di via Verdi ha lanciato un appello rivolto a tutta la cittadinanza per confrontarsi assieme sul da farsi.
L’obiettivo è proseguire il percorso di costruzione di un processo partecipato sulla destinazione della Cavallerizza Reale già avviato nei mesi scorsi, che ora sembra essere stato bruscamente interrotto dalle recenti e inaspettate dichiarazioni di Comune e Regione che hanno annunciato il progetto di realizzare un ostello della gioventù.
«È importante riuscire ad analizzare la situazione e cercare di avere un quadro di informazioni il più possibile completo per sviluppare un punto di vista per il presente e per il futuro di questo spazio», scrivono da Assemblea Cavallerizza.
Nel fine settimana si terrà quindi un’assemblea pubblica per analizzare l’accaduto, presentare le proposte artistico-progettuali elaborate pochi giorni fa dagli occupanti e valutare la costruzione di iniziative pubbliche per riportare l’attenzione sul futuro dell’ex maneggio sabaudo.
L’appuntamento è per domenica alle ore 18 alla Cavallerizza Reale.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano