11.7 C
Torino
sabato, 24 Ottobre 2020

Bando ex Fluido, Grimaldi: “Nessun progetto, nessuna storia. Si rischia di dare gli spazi a chi ha solo interesse a far girare contante”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sarà dato in concessione senza alcun progetto lo spazio dell’ex Fluido, locale del Valentino che ha chiuso dopo 15 anni nel marzo 2019 e che lo scorso gennaio è stato rovinato da un incendio. 

L’amministrazione ha deciso che quegli spazi saranno affidati attraverso un bando di affitto commerciale con massimo rialzo, una scelta che secondo il capogruppo di Luv in Regione Marco Grimaldi è “finalizzato a fare cassa nella maniera più avventata possibile, ma così si rischia di dare in mano quegli spazi a chi ha solo interesse a far girare contante (come purtroppo già avvenuto in passato): e sapete, dopo la crisi, chi è interessato a partecipare a gare senza nemmeno dover mostrare la propria storia?”.

“Eppure già ai tempi dell’‘apericelere’ e delle cariche in piazza Santa Giulia – ricorda Grimaldi –, avevamo fatto una proposta: aprire un confronto su quali modalità alternative si potessero attuare per la gestione dello spazio pubblico. Festival estivi, Murazzi aperti e nuovi luoghi di socialità nei punti verdi della città; stop agli affitti solo commerciali e la riqualificazione del Valentino, a partire dalla completa pedonalizzazione e dalla riapertura di tutti gli spazi chiusi da restituire alla cittadinanza. Queste sono solo alcune delle idee che abbiamo suggerito, e che indicano ogni volta che possono Augusto Montaruli e Giovanni Pagliero “alla 8”, Alberto Re “alla 1” e Michele Berghelli “alla 7”; sono le idee che ribadisce ogni volta Eleonora Artesio in Consiglio comunale”.

- Advertisement -

“Se le Estati al Governo sono finite e il tempo per i 5 stelle è scaduto, le stagioni arriveranno ancora e il caldo riesploderà, le piazze verranno ancora assediate, e Centro, Vanchiglia e San Salvario ospiteranno fino alle luci del mattino ragazzi e ragazze da tutti i quartieri. In fondo, i Murazzi sono rimasti chiusi solo per l’incapacità di non modificare un regolamento inapplicabile e il Valentino è un deserto fatto di concessioni scadute e poca visione. Oggi – conclude Grimaldi – servirebbe invece un piano strategico dei fiumi, a partire dal Po; una nuova vita che passi da un consorzio pubblico che coinvolga i gestori, dal parco Michelotti ai Murazzi, che raccolga tutti gli imbarchini e le società sportive che si affacciano sul fiume. Torino ha bisogno di nuove idee e, soprattutto, ha bisogno di persone appassionate che non vedano in un locale come l’ex fluido solo un posto da affittare”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Covid, coprifuoco in Piemonte: ecco il modulo per gli spostamenti

Con l'ordinanza che introduce il coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino anche il Piemonte torna l'obbligo di autocertificazione per gli spostamenti...

Coronavirus, ora ufficiale: coprifuoco anche in Piemonte

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi della pandemia, su tutto il territorio della Regione Piemonte a partire da lunedì 26...

Coronavirus, Piemonte oltre 2000 i contagiati, 9 decessi

Nove decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 1 verificatosi oggi. Il...

Covid, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5

Anche il Piemonte, dopo altre regioni italiane, si prepara al coprifuoco. Da lunedì prossimo, dalle 23 alle 5 del mattino saranno vietati...

Lutto nella politica torinese: è scomparso Giusi La Ganga

E' morto questa mattina a 72 anni Giusi La Ganga, personaggio di spicco della politica torinese. Lo annuncia il Partito Democratico con...