18.9 C
Torino
domenica, 9 Maggio 2021

Alea iacta est. Ecco il regolamento per le primarie del centrosinistra. Mazza (Pd): “Non momento divisivo ma di grande partecipazione”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

“In Direzione ho visto lo spirito giusto per affrontare le Primarie non come momento divisivo, ma di grande partecipazione e approfondimento delle diverse proposte in campo che verranno messe a disposizione dei cittadini”. Così Saverio Mazza, responsabile dell’organizzazione del Partito Democratico di Torino dopo la direzione metropolitana che all’unanimità ha approvato questa sera il regolamento per le primarie del centrosinistra previste per il 12 e 13 giugno. “Dal punto di vista organizzativo, particolare sarà l’attenzione alle norme igienico sanitarie e alla compostezza con la quale le Primarie dovranno avvenire. Con questi presupposti, Sono certo saranno un momento di Festa e condivisione e non di conta”, spiega Mazza.

Il Comitato Organizzatore si riunirà nei prossimi giorni per dare il via alle procedure previste dal Regolamento.

Le disponibilità alla candidatura dovranno pervenire entro il 2 maggio per coloro che dovranno raccogliere le sottoscrizioni dei cittadini residenti o degli iscritti al PD. Ciò potrà avvenire dal 3 maggio fino al 23 dello stesso mese. “Ad oggi lo strumento immediatamente disponibile e regolamentato è il classico, con i gazebo. Il comitato organizzatore vedrà come e se accogliere supporti informatici messi a disposizione”, conclude Mazza.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano