17.1 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

A Torino c’è chi non affitta a stranieri e gay e chi invece nei propri negozi non fa entrare razzisti, sessisti e omofobi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di Andrea Doi

Vaglielo a spiegare a Simone e al compagno che Torino è una città gay friendly e che apre al turismo Lgbt. Vaglielo a spiegare adesso che quando sfila il Torino Pride c’è una folla ai lati ad applaudire e a ballare. Capirebbe, dopo l’atto di discriminazione accaduto? Secondo noi sì. Perchè la terribile vicenda non può distruggere il lavoro fatto contro le discriminazioni in città. Infatti se c’è chi non affitta ai gay, ai neri, agli stranieri, d’altra parte c’è chi ha già mandato a quel Paese razzismo e omofobia.
Nel giorno in cui arriva ai giornali la storia di Simone e del suo compagno in piazza Bodoni, in pieno centro a Torino, a due passi dal Conservatorio, fa bella mostra di sé nella vetrina di un negozio di stoffe, Provasoli, un cartello, in inglese, che recita: “If you are racist, sexist, homophobic, or an asshole don’t come in”. Tradotto: “Se sei razzista, sessista, omofobo, stronzo qui non puoi entrare.
Un bel cartello insomma. E non sarebbe male che qualcuno, come è già avvenuto in molti Paesi dell’Europa, da dove nasce questa campagna, copiasse da Provasoli l’idea.

Allo stesso modo non sarebbe male che “imbarazzo a parte” le agenzie immobiliari a cui viene detto di non accettare affittuari gay o neri o stranieri rifiutassero i clienti togliendoli dalle loro banche dati. Anzi ancora meglio. Per non essere definiti complici di queste discriminazioni anche le agenzie potrebbero esporre quel cartello. E rifiutare i clienti dalle “medievali” richieste. Giusto per non apparire anche loro dei grossissimi “asshole”.

provasoli2

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano