13.2 C
Torino
mercoledì, 25 Maggio 2022

Vacanza in Piemonte. quali sono i luoghi imperdibili da dover visitare 

Più letti

Nuova Società - sponsor

La voglia di viaggiare, scoprire posti nuovi ed accrescere il proprio sapere, è uno storico tratto caratteristico degli italiani, agevolati dal risiedere in una nazione che offre infinite opportunità turistiche: dalle montagne ai mari, passando per laghi e le infinite bellezze artistiche, i luoghi da visitare non mancano di certo e sono apprezzati anche dai tanti turisti stranieri che ogni anno scelgono il Belpaese per trascorrere le loro ferie.

Tra le regioni che nell’ultimo quinquennio hanno fatto registrare un significativo incremento delle presenze turistiche, si segnala il caso emblematico del Piemonte. Una zona del nostro paese che offre ogni tipo di soluzione – ad esclusione del turismo marittimo – in grado di appagare le esigenze di ogni singolo soggetto grazie alle ottime strutture presenti sul territorio ed una capacità di accoglienza discreta e calorosa al tempo stesso. 

Laghi, montagne e parchi: lo spettacolo della natura in terra piemontese

Una zona fiabesca di questa regione, che lascia a bocca aperta chiunque la visiti, è il Lago Maggiore. La sponda piemontese, d’altro canto, è notoriamente quella dotata di maggior fascino, teatro anche di film e serie televisive che hanno riscontrato un ottimo successo nel passato. Un luogo dove poter trascorrere una vacanza estremamente rilassante, in un contesto unico ed irripetibile come lo sono, a tutti gli effetti, le Isole Borromee. 

Queste 4 isole rappresentano, senza dubbio alcuno, i luoghi di maggior fascino del Lago Maggiore e sono un luogo imperdibile se si decide di trascorrere un periodo di vacanza in terra piemontese. Le due perle delle Isole Borromee sono l’Isola dei Pescatori e l’Isola Bella: la prima è l’unica ancora abitata, la seconda, invece, vede la presenza del Palazzo Borromeo, la bellezza artistica e architettonica di maggior richiamo di questa zona lacustre. 

Per quanto concerne le bellezze naturali, il Piemonte è famoso per le proprie splendide montagne di cui dispone. La Val di Susa è uno dei luoghi di maggior pregio, dove poter trascorrere il periodo vacanziero in qualsiasi stagione dell’anno, ricco di borghi di estrema beltà e alcune autentiche chicche, come, ad esempio, il centro storico di Avigliana. In questa valle, oltretutto, i più impavidi possono attraversare il ponte tibetano più lungo del mondo (468 mt). 

Un altro luogo incantevole dove poter ammirare ed apprezzare la bellezza della natura più autentica e genuina piemontese, è rappresentato dal Parco Naturale dell’Alpe Veglia e dell’Alpe Devero. La spettacolarità di questo luogo è particolarmente elevata: trascorrere una giornata nella natura più incontaminata di questo parco, offrirà una sensazione di benessere e relax senza eguali. 

Torino, una meta imperdibile per chi decide di visitare il Piemonte 

Quando si parla di Piemonte, tuttavia, è inevitabile che la menta corre a Torino, il capoluogo di regione, luogo simbolo della cultura italiana, ricco di luoghi di inestimabile valore da dover visitare. Il centro cittadino è ricco di opportunità in grado di accrescere la propria cultura personale. Basti pensare, ad esempio, che nel Duomo cittadino viene custodita la Sacra Sindone, che rappresenta un luogo di inestimabile valore sia dal punto di vista religioso che storico. 

Il luogo simbolo della città di Torino, tuttavia, resta la Mole Antonelliana, che domina l’intera città ed è in grado di offrire una vista stupefacente e spettacolare del capoluogo piemontese. All’interno della Mole è presente anche il Museo Nazionale del Cinema, un punto di riferimento non solo per gli amanti del grande schermo, visto che è possibile ripercorrere alcune tappe di fondamentale importanza storica del nostro paese. 

La giornata all’ombra della Mole, poi, si può concludere gustando le prelibate pietanze offerte della cucina piemontese, tra le più deliziose del panorama nazionale, facendosi accompagnare dal fascino discreto di una tra le migliori escort a Torino. Una serata elegante e di buon gusto, per chiudere in modo spensierato e raffinato la giornata vissuta in quella che fu la prima capitale del Regno d’Italia. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano