20.9 C
Torino
venerdì, 7 Agosto 2020

Trasporto scolastico, la Regione rassicura le famiglie: “I costi non saranno tutti a vostro carico”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuovasocietà. Caporedattore dal 2017. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano.

Il vicepresidente della Giunta e assessore all’Urbanistica Fabio Carosso ha incontrato l’onorevole Elena Maccanti capogruppo della Lega in Commissione Trasporti alla Camera. Al centro dell’incontro la questione del trasporto scolastico dopo che una recente delibera della Corte dei Conti, considerando il trasporto scolastico come categoria di servizi pubblici locali, ha reso concreto il rischio che siano le famiglie a dover pagare l’intero importo. Soprattutto nei piccoli comuni e comunità montane o rurali.

«È assurdo e lontano dalla realtà affermare che lo scuolabus debba essere interamente pagato dagli utenti, dalle famiglie, e non possa essere attivato grazie a un’integrazione della tariffa da parte del Comune. – dichiara Fabio Carosso – Vale in particolare per i Comuni piccoli e montani. Se non ho la scuola elementare o la media, devo poter organizzare come voglio lo scuolabus nel mio Comune verso i paesi vicini».

- Advertisement -

«In pochi giorni abbiamo cercato di disinnescare la bomba che sarebbe potuta scoppiare nelle famiglie e nei comuni di tutta Italia, ma particolarmente in Piemonte, dove esistono molte realtà rurali e montane e dove, senza l’intervento dei Comuni, sarebbe impossibile garantire tale importantissimo servizio alle famiglie. Il Miur provvederà a breve a modificare la normativa varata dal precedente governo Gentiloni. Ringraziamo il Ministro Bussetti che si è impegnato a predisporre i correttivi necessari già a partire dal nuovo anno scolastico, in modo da garantire l’effettivo diritto allo studio» ha precisato la Maccanti.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...

Caso Embraco, Cirio: “Da parti in causa serve risposta chiara”

"Seguo la vicenda Embraco ormai da due anni ed è inammissibile che solo oggi, per la prima volta, si siano trovati seduti...

Viviana Ferrero contro le telecamere di Appendino: “Riappropriamoci di luoghi della città”

Ieri era stata Maura Paoli a dare il via alle polemiche interne alla maggioranza Cinque Stelle sulla vicenda dell'istallazione di 300 nuove...

Telecamere a Torino, Maura Paoli attacca la sua sindaca: “Politica acchiappa like”

Sembrava regnare la pace e la concordia in casa Cinque Stelle dove la maggioranza risicata della sindaca si era ricompattata dopo liti,...