8.5 C
Torino
martedì, 27 Ottobre 2020

Toro: ancora in A. Mercoledì presentazione cordata pronta all’acquisto

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

E’ stato un campionato di calcio strano e difficile per tutte le squadre della massima serie italiana, per il Toro forse ancora di più. Una salvezza che fino alle ultime partire non sembrava concretizzarsi ed anche, a febbraio, un cambio di panchina che ha portato Moreno Longo a traghettare la squadra fino a queste ultime partite di campionato.

Un rapporto difficile tra il presidente Urbano Cairo e la tifoseria granata, che si è trascinato in un’annata di contestazioni e prove di forza tra le parti. Ultima puntata di questa telenovela ieri pomeriggio, quando i sostenitori hanno esposto uno striscione di protesta sotto la sede del club.

In questo clima di sfiducia e accuse però, spunta una cordata di imprenditori che sarebbe pronta a presentare una offerta da 100 milioni di euro al presidente Cairo per rilevare la società. L’operazione finanziaria sarà illustrata mercoledì mattina in una conferenza stampa, a Torino, presso il Circolo dell’Innovazione. Il nome del progetto: Taurinorum, a cui viene associato lo storico simbolo del Torino Calcio, ed uno slogan “Il Toro è di chi lo ama”.

- Advertisement -

Dalla convocazione alla conferenza però non si evince altro, sopratutto chi siano i soggetti finanziari e privat,i che presenteranno la proposta al patron del Torino Fc. Non resta che attendere mercoledì mattina per saperne di più, ma sopratutto si dovrà attendere la risposta di Cairo, il quale ha già dichiarato che “non venderebbe mai” sopratutto per i nove anni in cui ha mantenuto il Toro in serie A,e che fino ad ora ha rispedito al mittente le proposte fatte definendole “inconsistenti”.

Paolo Bogliano

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Notte di guerriglia contro le chiusure

Fuochi di artificio, lanci di bottiglie, petardi, bombe carta e cori contro la giunta regionale e contro le forze dell’Ordine schierate in...

Ore 18: chiudono bar e ristoranti

Il silenzio è interrotto solo dal rumore delle sedieche vengono impilate e delle saracinesche che calano. Mancano pochi minuti alle 18, l'ora...

Inizia il lunedì di protesta a Torino: taxi in piazza Castello contro chiusure

Mentre per la serata sono attese due manifestazioni di protesta contro il nuovo Dpcm firmato ieri da Conte e che prevede la...

Elena Piastra positiva al Covid. La sindaca di Settimo: “Non abbassiamo la guardia”

Il test rapido le ha dato esito positivo e ora farà il tampone molecolare per averne conferma. La sindaca di Settimo Elena...

“Siamo costretti a chiudere”. La protesta di Confesercenti contro il Dpcm

“Alle 18.00 siamo costretti a chiudere, ma avere un futuro è un nostro diritto”. È questo il messaggio del manifesto che migliaia...