25 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Segnalazioni sui bus per gli asili notturni. Grippo: “Rete di trasporto sia punto di connessione tra le persone”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Le case di ospitalità notturna saranno segnalate sui display luminosi e negli avvisi sonori dei bus torinesi. Il Consiglio comunale ha infatti approvato all’unanimità la mozione presentata dalla consigliera PD Maria Grazia Grippo per sollecitare Gtt per inserire l’annuncio delle fermate relative agli asili notturni per i senza fissa dimora, come già accade per ospedali, Università e luoghi culturali.

“Credo ci siano pochi altri esempi di grandi città che hanno fatto una scelta comunicativa di questo genere, ispirata al principio di massima fruibilità dei mezzi pubblici ma soprattutto sostenuta dalla convinzione che la rete di trasporto rappresenti non soltanto un collegamento tra luoghi e territori, ma un punto di connessione tra persone diverse, persone che attraverso il loro bisogno di mobilità diventano visibili agli altri” ha commentato la consigliera Grippo.
Una mozione importante anche perché l’inverno è alle porte e il “Piano Freddo” varato dal Comune ha potenziato i servizi per le persone senza fissa dimora e prevede la disponibilità di circa 800 posti letto.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano