17.6 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Riparti Piemonte, Lega esclude i sexy shop dal bonus Grimaldi (LUV): “Preioni, come tutti gli ipocriti, pronuncia giudizi su tutti tranne su se stesso”

Con quale autorità morale esclude le categorie in base a ciò che vendono?

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Siamo ormai al quarto passaggio sul ‘Riparti Piemonte’ e, dopo estenuanti discussioni e tantissimi emendamenti delle opposizioni, la maggioranza inserisce nel testo alcuni codici Ateco delle categorie minori prima assenti, ripetutamente segnalate di noi (dal commercio al dettaglio di mobili, chincaglierie, spago, articoli religiosi, agli esercizi di riparazione di elettrodomestici e calzature). Tutto bene? No: all’ultimo spunta un subemendamento del Capogruppo della Lega Preioni per escludere dal bonus una tantum a fondo perduto il commercio al dettaglio di articoli per adulti, meglio noti come ‘sexy shop’. Come se si potesse esercitare una presunta autorità morale per stabilire discriminazioni ed esclusioni” – commenta il Capogruppo di Liberi Uguali Verdi, Marco Grimaldi, durante la discussione in Aula sul “Riparti Piemonte”.

Prima ancora dell’emendamento della maggioranza che corregge le mancanze del testo originale, nell’imbarazzo della stessa maggioranza è stato infatti approvato il subemendamento a firma Preioni per escludere dal bonus i suddetti esercizi.

“Preioni non ha capito che non è obbligato ad acquistare da ogni esercente a cui si dà il bonus” – prosegue Grimaldi. – “Siamo qui per offrire un sostegno a chi non chiede garanzie e paga le tasse in Piemonte, che venda toma, tappi di sughero, statuette di santi o mutandine commestibili. Prima gli artigiani piemontesi? La ferocia di Preioni è superata soltanto dalla sua profonda ipocrisia, capace di dare giudizi morali su tutti tranne che su se stesso. Spero davvero che quegli esercenti facciamo ricorso e lo citino in giudizio.”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano