7.4 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Rifiuti tossici, sequestrata discarica abusiva nel torinese

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di Giulia Zanotti

Lastre d’amianto, materiale plastico altamente infiammabile e prodotti chimici e olii esausti: sono parte delle oltre duecentoquaranta tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino in un capannone dismesso di Borgaro Torinese, utilizzato come discarica abusiva.
Le Fiamme gialle hanno infatti scoperto più di ottomila metri quadri di rifiuti abbandonati per lo più provenienti da lavori di demolizioni che, secondo i rilievi dell’Arpa, sarebbero “gravemente pericolosi” per i materiali da cui derivano.
Così l’intera area è stata posta sotto sequestro e nelle prossime settimane inizieranno le opere di bonifica. Sono già stati individuati e denunciati anche il proprietario del capannone e l’amministratore della società che gestiva il deposito incontrollato di rifiuti.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano