14.3 C
Torino
giovedì, 30 Maggio 2024

Porta al sito personale di Chiara Appendino la foto istituzionale delle ATP Finals di Tennis

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il capo di gabinetto della sindaca Chiara Appendino, Mauro Marinari, in queste ore ha inviato a tutti i dipendenti del comune di Torino una mail dove s’invita ad utilizzare all’interno delle comunicazioni ufficiali via posta elettronica la foto degli Atp Finals di Tennis che verranno ospitate nel capoluogo piemontese.

Fin qui nulla di strano, anche perché le stesse comunicazioni arrivano negli uffici anche per i vari eventi dalle ricorrenza dalle Olimpiadi al centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia.

La stranezza è che il link da allegare questa volta dev’essere scaricato, come vi mostriamo dalle istruzioni inviate ai dipendenti, direttamente dal sito personale della sindaca Chiara Appendino e non come le altre volte dove tutto restava strettamente legato ai canali istituzionali (sito del Comune di Torino ad esempio).

Questo il testo dalla mail inviata da Marinari

“Buongiorno a tutte e a tutti, come noto, Torino ospiterà dal 2021 al 2015 le ATP Finals, il torneo conclusivo del tennis professionistico maschile, diventando per cinque anni la capitale mondiale del tennis. In relazione all’introduzione di nuove tecniche di promozione degli eventi della Città, vi chiedo cortesemente di inserire in firma delle mail l’immagine delle ATP Finals, sostituendola a quella di “Leonardo, disegnare il futuro”.

Per inserirla è sufficiente modificare le impostazioni della posta elettronica, eliminando l’immagine di Leonardo e copiando il link http://bit.ly/2IKLOcX nella finestra dedicata alla firma.

Si allegano le istruzioni dettagliate.

Ringraziando per il contributo che vorrete dare alla diffusione dell’evento, vi saluto cordialmente”.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano