19.7 C
Torino
venerdì, 7 Agosto 2020

Pinerolo, revocata concessione a una comunità di minori. Assessore Caucino: “Situazione gravissima”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuovasocietà. Caporedattore dal 2017. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano.

Era in uno stato di abbandono, con i minori lasciati al proprio destino. La Asl To3 ha revocato la concessione, dopo il rapporto della Commissione di vigilanza, alla Crp “Emma Eidos”, una comunità di minori con problemi psichiatrici.

Cinque i giovanissimi ospitati, che ora saranno trasferiti due in centro di Moncalieri, un terzo ad Oleggio, un quarto tornerà dai genitori mentre il quinto era giù stato dimesso pochi giorni fa ed è ospite in una residenza di Villafranca Piemonte.

- Advertisement -

L’assessore regionale alle Politiche sociali, Chiara Caucino, prima ringrazia i carabinieri per l’intervento e il monitoraggio sul territorio, poi spiega i risvolti della vicenda.

- Advertisement -

«La struttura si trovava in stato di totale abbandono, così come i minori ospitati– dice l’assessore – Ritengo che tali situazioni non debbano più ripetersi anche alla luce del fatto che le rette giornaliere corrisposte ammontano a circa 200 euro per ogni persona ospitata».

L’assessore annuncia che intensificherà i controlli e, nelle prossime settimane, riscriverà il provvedimento regionale del 1997. Caucino chiederà al presidente della IV Commissione consiliare, Alessandro Stecco, «Nel corso della prossima settimana chiederò al presidente della IV Commissione consiliare, Alessandro Stecco, di poter essere audita, per esporre criticitá e soluzioni in tale ambito ed acquisire eventuali spunti utili. La vigilanza è strategica e fondamentale per far sì che episodi del genere, che vanno a colpire le persone più fragili, non abbiano a ripetersi».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...

Caso Embraco, Cirio: “Da parti in causa serve risposta chiara”

"Seguo la vicenda Embraco ormai da due anni ed è inammissibile che solo oggi, per la prima volta, si siano trovati seduti...

Viviana Ferrero contro le telecamere di Appendino: “Riappropriamoci di luoghi della città”

Ieri era stata Maura Paoli a dare il via alle polemiche interne alla maggioranza Cinque Stelle sulla vicenda dell'istallazione di 300 nuove...

Telecamere a Torino, Maura Paoli attacca la sua sindaca: “Politica acchiappa like”

Sembrava regnare la pace e la concordia in casa Cinque Stelle dove la maggioranza risicata della sindaca si era ricompattata dopo liti,...