15.5 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Paola Pisano ministro, Ricca (Lega) ironizza: “Farà sicuramente bene come con anagrafi a Torino”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Paola Pisano da assessora dell’Innovazione di Torino a ministro del nuovo Governo M5s-Pd. Stesse deleghe. Ma c’è chi, come Fabrizio Ricca, assessore regionale e capogruppo della Lega ricorda che il lavoro della Pisano nel capoluogo piemontese non è stato poi così impeccabile.

«Poteva il nuovo Governo rinunciare ad avvalersi del fondamentale contributo dell’assessore Paola Pisano  che diventerà ministro per l’Innovazione? Ovviamente no! Con lei l’Italia intera è pronta ad avere una tecnologia all’avanguardia almeno quanto le anagrafi di Torino! – afferma il capogruppo della Lega Fabrizio Ricca -. Evidentemente nella formazione del nuovo Governo nemmeno il Partito Democratico nazionale ha chiesto referenze ai suoi referenti locali sui continui disguidi e problemi che i cittadini hanno dovuto subire per via di una amministrazione mai all’altezza di rispondere alle esigenze basiche dei torinesi. Sarebbe comico, non fosse tragico, che a nominare ministro la Pisano siano stati esponenti dello stesso partito che in città chiede le sue dimissioni tutti i giorni. Al netto di qualche intoppo burocratico, comunque, il Paese intero potrà finalmente contare su spettacoli di droni per tutti i gusti».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano