3.1 C
Torino
venerdì, 28 Gennaio 2022

Olimpiadi 2026, Lo Russo chiama Sala che lo gela: “Questione chiusa, nessuna collaborazione”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non è riuscito l’affondo del sindaco di Torino Stefano Lo Russo per inserire anche la città sabauda nel programma delle Olimpiadi invernali 2026 di Milano e Cortina. 

Il primo cittadino già nei giorni successivi alla sua nomina aveva dichiarato di voler riaprire il dossier olimpico e tendere la mano alle città lombarde e su questo aveva avuto anche il sostegno del governatore del Piemonte Alberto Cirio. 

Ma non è stato abbastanza. Infatti, il sindaco di Milano Beppe Sala ha risposto picche alle avanches. “Lo Russo mi ha anche telefonato per spiegarmi la situazione, ma per me la questione è chiusa” ha detto Sala che già nei giorni scorsi aveva rifiutato la mano tesa piemontese. “Come ho detto più volte- sottolinea- credo che le decisioni siano state già prese. Torino ha avuto l’occasione ai tempi di partecipare alle Olimpiadi”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano