2.8 C
Torino
giovedì, 27 Gennaio 2022

Moncalieri, 25 Aprile alla Biblioteca Arduino. Laura Pompeo: “Restiamo vicini a noi e ai valori di 75 anni fa”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Tra le tante iniziative istituzionali organizzate per ricordare il 25 aprile di 75 anni fa la Biblioteca civica “A. Arduino” di Moncalieri, in provincia di Torino, propone un percorso di avvicinamento virtuale alla storica data. Grazie alla collaborazione con l’ANPI e con lo storico Gianni Oliva ogni giorno alle ore 17 dal 20 al 25 aprile, verranno pubblicati documentari e lezioni arricchiti da interventi artistici di amici della biblioteca che si sono resi disponibili a commemorare la Liberazione sulle pagine social.

“E’ una commemorazione molto particolare” dichiara l’Assessore alla Cultura Laura Pompeo “Quest’anno il ricordo delle donne e degli uomini che hanno combattuto – in tanti modi, e non per forza con le armi – per renderci liberi deve trovare modalità diverse dalla piazza, dai comizi e dalle tante e belle iniziative realizzate negli anni. Abbiamo pensato che offrire spunti di riflessione, dalla memoria storica ai canti alla letteratura, sui social potesse riempire di significato anche lo slogan che abbiamo scelto per questi giorni, restiamo vicini. Restiamo vicini tra di noi e ai valori difesi 75 anni fa”.

Oltre al percorso commemorativo per il 25 aprile la biblioteca continua a proporre incontri su Facebook e su Instagram: innanzitutto quelli per i bambini: “Il martedì dei Ragazzi” dalle ore 17.00 con letture per bambini e  laboratori creativi, inoltre: consigli di lettura, soprattutto le novità, link ai siti di musei, di altre biblioteche, di case editrici, musica e film;

Interventi di amici della biblioteca come Luigi Antinucci, Cristian Fazari, Giangi Parigini, Ugo Viola, Sara D’Amario, Maurizio Babuin, Gianni Bissaca; Lidia Portella, Culturalpe, Gianni Oliva, Umberto Maggioni, Ezio Beccaria. Inoltre, su Facebook  e su Instagram considerazioni, video sulla biblioteca (e sui bibliotecari!), elenchi di libri, progetti come #ioleggoacasa e @Il Maggio dei Libri.

E’ in corso anche un omaggio al grande scrittore Luis Sepùlveda, appena scomparso, e la lettura di “Le tigri della Malesia”.

E’ prorogata fino al 31 maggio la possibilità di accesso a  MLOL (Media Library On Line) a chiunque lo desideri (e non soltanto agli iscritti alla biblioteca). MLOL è la piattaforma di risorse digitali che permette di accedere gratuitamente a quotidiani e riviste on line, audiolibri, spartiti musicali, alla versione gratuita di Spotify e di scaricare e prendere in prestito e-book. Per informazioni: https://sbam.medialibrary.it

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano