3.1 C
Torino
venerdì, 28 Gennaio 2022

Michele Curto: “Se non ripubblicano le schede contro l'omofobia non voto più”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

C’è stupore, ma soprattutto indignazione nelle parole di Michele Curto, capogruppo di Sel in consiglio comunale, a commento della vicenda portata alla luce dal circolo Maurice che ha denunciato come dal sito del comune siano scomparse le schede didattiche contro l’omofobia dopo l’interpellanza fatta da Silvio Mangano.
«La decisione dell’amministrazione della città di Torino di rimuovere alcuni contenuti contro l’omofobia dal sito della Città su richiesta e pressione di un consigliere del Nuovo Centro Destra è molto grave» è stato il primo commento di Curto.
Il consigliere di Sel di fronte a quanto accaduto ha poi posto un aut aut al sindaco Piero Fassino e alla sua giunta: «o decidono immediatamente la progressiva ripubblicazione dei contenuti, o altrimenti per quanto mi riguarda lunedì non avranno il mio voto in consiglio comunale sulle loro delibere! Semplicemente non nel mio nome! Scelgano fra la sinistra e i diritti o il piccolo bigotto centrodestra», ha concluso Curto mentre si attendono altre reazioni alla vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano