28.5 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Mercatini di Natale. Le penali al Comune non sono state pagate. Interpellanza di Chiara Foglietta (Pd)

Più letti

Nuova Società - sponsor
Moreno D'Angelo
Moreno D'Angelo
Laurea in Economia Internazionale e lunga esperienza avviata nel giornalismo economico. Giornalista dal 1991. Ha collaborato con L’Unità, Mondo Economico, Il Biellese, La Nuova Metropoli, La Nuova di Settimo e diversi periodici. Nel 2014 ha diretto La Nuova Notizia di Chivasso. Dal 2007 nella redazione di Nuova Società e dal 2017 collaboratore del mensile Start Hub Torino.

di Moreno D’Angelo

Il contenzioso sulla vicenda “Natale coi fiocchi” che prevedeva il pagamento al Comune di alcuni penali resta aperto. A risollevare l’attenzione sul caso è la consigliera comunale dem Chiara Foglietta che ha presentato una interpellanza sulla questione.

«L’organizzatore dell’evento, la Confederazione Artigiani Torino (CAT) e Provincia – ricorda la Foglietta – aveva vinto la gara indetta dalla Giunta Appendino per l’allestimento di spazi e animazioni natalizie nello scorso dicembre».

L’assessore al commercio Alberto Sacco a gennaio aveva ammesso in Aula, in risposta a un’interpellanza presentata dalla minoranza, che in effetti si erano verificate una serie di mancanze per le quali sarebbero state applicate delle penali. Spettacoli spostati o mai realizzati, orari non rispettati. Una festa a metà, un danno d’immagine per la nostra. città.
Nel dettaglio il Comune ha richiesto a CAT 10.500 euro per inadempienze contrattuali, 30 mila euro per danno d’immagine, 15 mila euro per il valore della concessione del servizio».

La consigliera dem precisa come il 22 marzo il Comune abbia ritenuto concluso il procedimento a Cat. Questo con una lettera che prevedeva il pagamento entro 15 giorni di 10.500 euro. «Questi soldi sono entrati nelle casse del Comune? La risposta è No. E le altre cifre richieste che fine hanno fatto?». Sono gli interrogativi posti dalla Foglietta confermando tutta la sua attenzione alla vicenda: «Continueremo a vigilare».

foglietta mercatini

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano