19.6 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Magliano: “Il taglio alle agevolazioni Tari per le scuole private-parificate è assurdo”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Bernardo Basilici Menini

Il consigliere comunale dei Moderati Silvio Magliano va all’attacco delle Giunta alla guida della città sul tema del taglio alle agevolazioni Tari alle scuole private parificate.

«Nella delibera sugli indirizzi per il 2017 in tema di tributi locali non c’è più traccia degli sgravi sulla Tassa Rifiuti, pari al 30%, previsti invece lo scorso anno – dichiara Magliano – Questa Amministrazione sta cominciando a mostrare il suo vero volto in fatto di libertà scolastica».

Annunciando che presenterà un emendamento, Magliano continua: «Della seguente frase, citata nel documento per il 2016, non c’è più traccia nell’equivalente versione 2017 a firma Cinque Stelle: “In ragione della sussidiarietà della funzione educativa e di assistenza in età prescolare svolta a fianco della Città, si riconosce di applicare analoga riduzione, pari al 30% sulla TARI, alle Scuole per l’Infanzia Parificate aderenti alla Fism e convenzionate con la Città”».

«Cade un altro pezzo della maschera con la quale questa Amministrazione ha cercato di coprirsi in questi mesi. Anche con azioni apparentemente piccole come questa si scalfiscono quei principi di pluralismo, libera scelta e democrazia che nel 2000, con la Legge Berlinguer sulla parità scolastica, erano sembrati acquisiti. Presenterò un emendamento affinché sia ripristinata l’agevolazione nei termini del 2016», conclude il consigliere.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano