25.2 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Laus (Pd): “Conte faccia chiarezza sulla divisione tra Regioni e non ci saranno più alibi”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Chiarezza e trasparenza è quella che chiede il senatore piemontese del Partito Democratico Mauro Laus in merito alla divisione in tre zone dell’Italia a seconda delle misure anti Covid da applicare nei territori e che in queste ore sta infiammando il dibattito tra governatori di regione e esecutivo romano. 
“Al presidente Conte e al ministro Speranza, in queste ore concitate, chiedo ancora uno sforzo di comunicazione e uno slancio di chiarezza – afferma Laus – Chiedo loro di dare le spiegazioni che sono mancate agli italiani. Perché ai nostri connazionali vanno spiegati in modo semplice e diretto (non delegato!) i 21 criteri in base ai quali l’Italia oggi si ritrova divisa in tre diverse aree di rischio”. 

“Usiamo la.chiarezza per uscire dalla attuale contrapposizione tra Stato e Regioni, un braccio di ferro in cui alcuni governatori dichiarano di non capire o fingono di non capire quali meccanismi hanno fatto scattare le restrizioni in vigore da domani” prosegue il senatore Dem. 

“Chiedo a Conte di liberare gli italiani almeno dalla inconsapevolezza. E far cadere gli alibi, ponendo all’attenzione pubblica in modo inequivocabile l’oggettività dei criteri che in questa seconda ondata di pandemia non ci hanno fatto trovare le Regioni e i rispettivi Sistemi sanitari (quindi i cittadini) tutti sulla stessa linea” conclude.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano