16.3 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

La guerra al monopattino: terza multa a Torino. Migliaia di euro ad un 24enne nigeriano

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Un verbale di alcune migliaia di euro perché viaggiava in contromano su un mezzo non immatricolato e senza assicurazione. Ecco la terza multa con cui la polizia municipale di Torino ha sanzionato un giovane nigeriano di 24 anni.

Episodi sui quali si è mobilitato il Club Monopattini Torino per «aiutare i ragazzi multati e lottare contro un atteggiamento sbagliato dei vigili».

«Non c’è una normativa che prevede l’immatricolazione di questi mezzi e il nostro obiettivo è Torino pulita» – dicono, mentre anche la Consulta Mobilità ciclistica e moderazione del traffico scende in campo. «Perché – si chiede – multare un monopattino pur sapendo che a breve partirà la sperimentazione e che, quindi, con tali regole il soggetto sarebbe in regola? Prendere di mira i monopattini, che come bici e pedoni rientrano negli utenti deboli della strada, parrebbe avere l’obiettivo di disincentivare la mobilità dolce. Ci chiediamo perché tale pugno duro non venga applicato anche agli automobilisti indisciplinati».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano